Covid Calabria. Altalena di posti letto in area medica: soglia critica di nuovo superata, ma sarà ancora zona bianca

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Covid Calabria. Altalena di posti letto in area medica: soglia critica di nuovo superata, ma sarà ancora zona bianca

  24 agosto 2021 18:59

di GABRIELE RUBINO

La Calabria resterà in zona bianca anche la prossima settimana. Si manterranno dunque le misure più leggere anche nei primissimi giorni di settembre. I dati di oggi 24 agosto sulla pressione ospedaliera, determinanti per eventuali cambi di colore, saranno quelli utilizzati in vista del monitoraggio di venerdì dell'Istituto Superiore di Sanità e della Cabina di Regia. Infatti, salvo cambiamenti di metodo, i dati sull'occupazione dei reparti di area medica e delle Rianimazioni adoperati sono quelli di martedì della settimana di riferimento.  La Calabria pur superando la soglia critica dei reparti di area medica resta comunque al di sotto di quella fissata per le Terapie intensive. Infatti, per far scattare il cambio di colore è necessario che entrambi i valori superino i parametri rispettivamente del 15 e del 10% stabiliti nell'ultimo decreto del governo del 23 luglio scorso. Pericolo scongiurato. 

Banner

INDICATORI RICOVERI 24 AGOSTO POSTI LETTO 24 AGOSTO SOGLIE 24 AGOSTO
REPARTI AREA MEDICA 125 821 15,23%
TERAPIE INTENSIVE 10 169 5,92%

Nella giornata di ieri si era registrato un cospicuo aumento (circa una sessantina) di posti letto dei reparti di area medica (che sono Malattie infettive, Pneumologia e Medicina generale). Passando da 799 a 859 posti disponibili. Nella giornata di oggi c'è stata una correzione al ribasso, i posti letto risultano 821. Con i ricoverati saliti a 125 (due in più nell'ultimo giorno) la percentuale di occupazione arriva al 15,23%. Mentre ieri era scesa al 14,3%. Come mai questa variabilità sui posti letto di area medica? In Calabria, i timori legati al raggiungimento di una delle due soglie critiche hanno allertato i vertici delle aziende e lo stesso commissario ad acta Guido Longo che nei giorni scorsi si sono concentrati su questi numeri. Il ministero - viene spiegato da fonti regionali- consente l'inserimento di posti letto attivabili in 48 ore. Dunque l'atteggiamento 'conservativo' delle scorse settimane è stato accantonato, portando al momento della trasmissione dei dati al ministero della Salute l'inserimento di più posti fra Gom, Asp di Reggio e ospedale di Vibo. Per contro sono stati finalmente eliminati i posti letto (una quarantina) conteggiati per la tenda di Vaglio Lise a Cosenza.

Banner

La flessibilità dei posti in area medica non può esserci invece con le Terapie intensive. L'ultimo decreto del governo ha espressamente previsto che in questo caso le variazioni saranno considerate da un mese all'altro. E in ogni caso, non ci sono molti margini di manovra in Calabria. Da settimane ormai quelli attivi sono pari a 169. Con i 10 degenti di oggi, il tasso di occupazione risulta al 5,92%. Essendo inferiore alla soglia del 10% è scongiurato il passaggio in zona gialla. 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner