Covid Calabria tra tamponi, fine isolamento e certificati di guarigione: le precisazioni della Prociv

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Covid Calabria tra tamponi, fine isolamento e certificati di guarigione: le precisazioni della Prociv
Tamponi Covid laboratorio
  13 gennaio 2022 21:29

Si può entrare, quindi, in isolamento (in caso di positività) quarantena (contatto di un caso positivo) anche con un test antigenico rapido (non è più necessaria la conferma con un tampone molecolare). La fine dell’isolamento e della quarantena possono essere analogamente determinate (per i soggetti asintomatici) anche con un test antigenico rapido con esito negativo. E' quanto precisa la Protezione civile.

Il Test rapido può essere eseguito: nei Dipartimenti di Prevenzione delle Asp (e le strutture a ciò designate); dai medici di medicina generale/pediatri di libera scelta; nei laboratori di analisi e di patologia clinica accreditati o autorizzati con il Servizio sanitario regionale; nelle farmacie aderenti al protocollo d’intesa del 5 agosto 2021.

Banner

La trasmissione, con modalità anche elettroniche, del referto con esito negativo al Dipartimento di Prevenzione dell’Asp territorialmente competente, comporta la cessazione del regime di isolamento, quarantena o di auto-sorveglianza.

Banner

Ci si può anche avvalere dei Medici di Medicina Generale e Pediatri di Libera Scelta ai fini del rilascio della certificazione di guarigione e per l’aggiornamento del Green Pass emesso dalla piattaforma nazionale del Ministero della Salute.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner