Covid, l'Unità di crisi traccia la linea: più posti letto e chiusure mirate. A rischio gli eventi pubblici

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Covid, l'Unità di crisi traccia la linea: più posti letto e chiusure mirate. A rischio gli eventi pubblici
Il presidente Roberto Occhiuto
  22 dicembre 2021 21:34

di STEFANIA PAPALEO

Troppi contagi in Calabria. E l'Unità di Crisi detta le linee d'intervento: implementazione del Piano vaccinale, aumento dei posti letto Covid e chiusure mirate. E' finita da poco la strategica riunione iniziata nel pomeriggio di oggi per volere del presidente della Regione, Roberto Occhiuto, al fine di esaminare i dati relativi ai soggetti positivi in Calabria e fare il punto sull'attuale situazione delle strutture sanitarie dislocate sul territorio.

Banner

Una situazione che, a quanto pare, non si presta a una misura di contrasto adeguata all'emergenza che si avverte in ogni angolo della regione, per cui già domani, alla luce del Cts, saranno disposte chiusure mirate, che potrebbero mettere a serio rischio gran parte degli eventi pubblici programmati nei vari comuni calabresi per le festività natalizie.

Banner

LEGGI QUI. Covid, contagi in aumento in Calabria: lunga riunione dell'Unità di crisi per le misure di contrasto

Banner

LEGGI QUI. Coronavirus. Il bollettino di oggi: 676 positivi e 7 morti (ELENCO PER PROVINCE)

LEGGI QUI. Variante Omicron: accertato un caso a Catanzaro

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner