Covid, Occhiuto: "Con me aumentati i posti letto in Calabria, senza saremmo già in zona rossa"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Covid, Occhiuto: "Con me aumentati i posti letto in Calabria, senza saremmo già in zona rossa"

  21 gennaio 2022 15:45

"Siamo la Regione che ha vaccinato di più rispetto ai target dati da Figliuolo. Per una volta la Calabria non è ultima nelle classifiche ma prima. Prima del Veneto, prima della Lombardia. Questo grazie al senso di responsabilità dei calabresi e all'impegno investito dalla Regione. Le vaccinazioni sono l'unica arma che abbiamo per arginare la pressione sulla rete ospedaliera. Oggi renderò noti i dati dell'aumento dei posti nelle Terapie intensive e in area medica prodotti in questi due mesi, da quando mi occupo della sanità. Tutti potranno rendersi conto che se non avessimo lavorato in questa direzione, oggi probabilmente la Calabria sarebbe zona rossa. La Calabria era la regione più candidata ad essere in zona rossa. Abbiamo fatto un lavoro molto faticoso, duro per non restringere la libertà dei calabresi, soprattutto di quelli che si sono vaccinati". Lo ha detto il presidente della Regione Roberto Occhiuto a margine della presentazione della nuova flotta di Ferrovie della Calabria.  

Il presidente ha risposto anche a una domanda sui timori per l'economia alle prese con i rincari energetici. "E' un problema che investe tutta l'economia non solo la nostra. In alcuni ambiti, quello dell'energia, l'aumento è persino superiore a quello che dovrebbe essere. Mi auguro che il governo oltre agli incentivi a cui sta pensando, ridurre i costi delle bollette per i cittadini, pensi anche agli servizi. Se guardiamo una bolletta della luce vediamo che il prezzo dell'energia, cioè quello che è soggetto all'aumento delle materie prime, incide per il 40%. Gli altri sono tutti servizi che vengono ribaltati sugli utenti. Forse dovrebbe intervenire in questa direzione". 

Banner

 

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner