Crisi idrica a Catanzaro. Due residenti del quartiere Lido: "Un problema che va avanti da oltre 20 anni"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Crisi idrica a Catanzaro. Due residenti del quartiere Lido: "Un problema che va avanti da oltre 20 anni"

  09 agosto 2021 19:14

La crisi idrica si fa sentire a Catanzaro, e in particolare nella zona Sud. Dopo aver raccolto le testimonianze del quartiere Santa Maria, adesso è la volta di Lido con due residenti di via Genova che patiscono il problema perché sono ai piani più alti dei loro condomini.
"Non abbiamo acqua tutto il giorno in particolare ai piani alti degli edifici.  Viviamo in maniera precaria appoggiando a parenti ed amici anche per i bisogni" ci dice una residente di via Genova che ci racconta la sua disperazione. "Piatti e panni da lavare, un filo d'acqua che scorre ogni tanto. In estate non si può vivere cosi. Ho il sospetto che non si tratti di rotture come dicono ma che l'acqua venga dirottata altrove". Dello stesso avviso un giovane residente che ci ha contattati dicendo che si tratta dell'ennesima denuncia per una situazione da terzo mondo che va avanti da 22 anni. "Impossibile vivere in queste condizioni. L'assessore Longo cerca di dare spiegazioni e soluzioni ma si il problema persiste".

Banner

Sulla questione, era stato interpellato il sindaco Sergio Abramo a margine della conferenza stampa sulla presentazione di un report di Open polis. "Il problema è anche come vive utilizzata l'acqua nel periodo estivo. Purtroppo c'è spreco. Nella zona sud della città è stato progettato un nuovo serbatoio.  Il prossimo anno non ci dovrebbero essere problemi.  La cosa principale è la condotta che ha più di 50 anni. Serve un investimento per cambiare le condotte e fare le reti del Comuni", ha detto il primo cittadino catanzarese. 

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner