Cristallo beffata dal Pd calabrese, prende più voti fuori che dentro i confini regionali

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Cristallo beffata dal Pd calabrese, prende più voti fuori che dentro i confini regionali
Jasmine Cristallo (Pd)
  12 giugno 2024 15:13

di FILIPPO COPPOLETTA

Poteva essere un trionfo o almeno poteva essere la speranza di vedere un altro calabrese sedere nell'Europarlamento, una catanzarese per l'esattezza, ed invece pare che il radicamento territoriale del democratici non abbia spinto abbastanza ed ecco che, l'ex sardina Jasmine Cristallo, pare abbia dovuto fare affidamento alle sue sole forze per racimolare un - a questo punto - considerevole numero di preferenze che si ferma a 34.710 nella circoscrizione Meridionale, poco più di 800 dalla collega pugliese Giorgia Tramacere (la prima dei non eletti) che di preferenze ne ha invece ottenute 35.519. 

Banner

Il dato che fa riflettere risiede proprio nella spinta territoriale. Se infatti Tramacere ha potuto contare in un apporto considerevole di voti proveniente dai territori d'origine, la calabrese Cristallo, pur ottenendo un buon risultato in Calabria e pur facendo guadagnare qualche posizione ai dem, non riesce a sfondare come forse avrebbe dovuto nella sua terra ed in particolare nella sua città. Al contempo, bisogna qui analizzare come, la stessa Cristallo - nemo profeta in patria - peschi il proprio consenso oltre i confini regionali, racimolando bottini di migliaia di voti in comuni pugliesi come Polignano a Mare, Cellino San Marco, Gioia del Colle, Alberobello, Castellana, territori dai quali non ci si aspettava alcun consenso. Un fattore di rilievo se comparato al ritorno elettorale ottenuto invece da altri candidati di punta nel territorio calabrese ma semi sconosciuti nelle restanti aree della circoscrizione:  dati alla mano, Jasmine Cristallo è più votata fuori che dentro i confini regionali.

I DATI

Jasmine Cristallo (PD)
- Collegio 34571
- Calabria 16949
- voti fuori Calabria 17622
Filippo Mancuso (LEGA)
- Collegio 22786
- Calabria 22158
- voti fuori Calabria 628
Simona Loizzo (LEGA)
- Collegio 20333
- Calabria 16249
- voti fuori Calabria 4084
Giusy Princi (FI)
- Collegio 86340
- Calabria 67875
- voti fuori Calabria 18465

Banner

A ciò va inoltre aggiunto come la stessa Cristallo non abbia potuto contare sull'imponente macchina elettorale a supporto di altri big calabresi. La catanzarese avrebbe infatti portato avanti la sua campagna elettorale viaggiando a proprie spese e su mezzi pubblici per l'intera circoscrizione, incontrando elettori e cittadini anche nelle stesse stazioni d'arrivo dei treni, come nel caso di Maratea. 

Tirando dunque le somme, il Pd, almeno quello calabrese, esce nettamente sconfitto da questa tornata: perde 3 punti percentuali rispetto all'ultima consultazione e si arresta ad un tragico 15%, drenato - a questo punto bisogna forse ammetterlo - proprio dalla presenza di Cristallo, la candidata fortemente voluta dalla segretaria nazionale Schlein, non una riserva come per chi ha dovuto tappare il buco Alecci, bensì quello che potrebbe  rappresentare un punto di ripartenza per i dem calabresi. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner