Crollo del ponte di Cropani, in cinque a giudizio: un imputato all'abbreviato (I NOMI)

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Crollo del ponte di Cropani, in cinque a giudizio: un imputato all'abbreviato (I NOMI)
r
  07 dicembre 2022 16:45

Sono cinque i rinviati a giudizio nell'ambito del processo sul crollo avvenuto in località Difesa a Cropani nell'agosto del 2019. Si tratta di Giuseppe Marchio (classe 1957, difeso dall'avvocato Salerno), Natale Pirrottina (classe 1962, difeso dall'avvocato Chindamo), Ezio Corrado (1957, difeso dall'avvocato avvocato Banaio), Massimiliano Berlingeri (1978, difeso dall'avvocato Vittorio Sculco), Mariella Torchia (1972, difeso dall'avvocato Raffaele Brescia). 

L'unico che ha fatto accesso a rito alternativo è Stefano Lucia, difeso dall'avvocato Enzo Ioppoli che è stato ammesso a rito abbreviato condizionato all'escussione del perito di parte che verrà escusso, unitamente al perito del pm ammesso a prova contraria, all'udienza del 8 marzo 2023. 

Gli imputati sono accusati di aver causato un danno per colpa consistita appunto in «negligenza, imprudenza e imperizia».

Tutti gli altri imputati hanno optato per rito ordinario e sono stati rinviati a giudizio alla data del 8 maggio 2023 davanti al Tribunale di Catanzaro in composizione monocratica. 

Banner

Gli avvocati Antonello Talerico e Alessandro Lazzaro rappresentano le persone offese, costituite parti civili. 

Banner

 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner