Cropani, i bimbi del plesso “Arca di Noè” salutano l’anno scolastico inneggiando alla pace

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Cropani, i bimbi del plesso “Arca di Noè” salutano l’anno scolastico inneggiando alla pace

  16 giugno 2022 14:17

Non potevano che suscitare ammirazione ed emozione i piccoli alunni della scuola dell’infanzia, sezione 4D e 5 e del plesso “Arca di Noè”, ( IC Cropani-Simeri Crichi, diretto da  Antonio Bulotta, ) che nei giorni scorsi  hanno salutato l’anno scolastico con una coinvolgente rappresentazione incentrata sulla Pace.

Il tema, al centro della manifestazione, è stato oggetto del percorso educativo dei bambini che, in un anno già difficile, hanno sentito spesso inevitabilmente parlare di conflitto tra Russia e Ucraina. Fattore che ha sensibilizzato gli stessi ad una prima apertura al significato ed al valore contenuto nella parola “Pace”. Non un semplice termine, dunque, ma un tassello prezioso di vita, che le docenti  responsabile del percorso educativo didattico: Aquini Anna Rita, Pistoia Mirella, Scarpino Lucia e Pitari Debora,  hanno saputo trasmettere e mostrare ai più piccoli, attraverso conversazioni, lavori individuali e di gruppo, poesie e canti.

Banner

E se da un piccolo seme curato nascono meravigliosi frutti … ecco che dalla costanza e dal lavoro di un anno non certamente semplice, anche a causa dell’emergenza sanitaria, ha preso vita quello che si è mostrato agli occhi commossi dei genitori presenti, come uno spettacolo  originale, complesso e coinvolgente: “Il mondo che vorrei”. Capace, inoltre, di aiutare i bambini a dominare la propria creatività e a superare le proprie insicurezze. “ Abbiamo lavorato con impegno e coinvolgimento- fanno sapere le maestre- spiegando ai nostri amati alunni l’importanza della tematica. Lo abbiamo fatto cercando di  renderli partecipi, come accaduto in occasione della giornata mondiale della Pace, quando i bambini delle due sezioni hanno voluto fornire un contributo ai loro coetanei ucraini, attraverso donazioni di prima necessità e disegnini per rallegrare la loro giornata”.

Banner

Presenti per l’occasione anche la professoressa Eleonora Pitari, presidente del consiglio d’istituto, che si è complimentata con docenti ed alunni  non solo per la rappresentazione, ma anche e soprattutto per l’impegno e la passione emersi, e  l’assessore Maria Borelli. La stessa, oltre a portare i saluti da parte dell’amministrazione comunale, ha ricordato come “ Cose speciali accadono …  quando la scuola non è solo parte di una comunità educante, ma è anche famiglia, accoglienza e crescita condivisa”.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner