Crotone a Verona per difendere il primato. Stroppa: “Chievo avversario temibile”

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Crotone a Verona per difendere il primato. Stroppa: “Chievo avversario temibile”
Il tecnico del Crotone Giovanni Stroppa
  29 ottobre 2019 09:17

“Nalini e Marrone non sono convocati. Benali sta bene, ha recuperato. Siamo un po’ incerottati. Vediamo domani, qualcuno ha recuperato in pieno. Vedremo domani alle cinque”. Così mister Stroppa alla vigilia di Chievo-Crotone in campo stasera alle 21.

“Il Chievo Verona – ha spiegato l’allenatore rossoblù - va al tiro più volte, non ha mai perso in casa, ha occasioni più degli altri. Per me è una delle squadre più forti del campionato, ed è un avversario da temere. La mia attenzione è sempre rivolta a partita dopo partita. Se ci sarà da soffrire siamo pronti a soffrire, altrimenti faremo quello che abbiam fatto fin qui, alla mia squadra chiederò di fare le stesse cose che abbiamo fatto nelle altre partite. Tenendo conto di chi abbiamo di fronte e del nostro modo di stare in campo. Simy ha fatto qualcosa in più, un goal impressionante. Bisogna fargli i complimenti, e magari tirasse fuori dal cilindro un goal del genere".

Banner

"Mi aspetto tanto da chi potrà entrare in campo. Zanellato che è subentrato ha fatto bene, Mustacchio la stessa cosa.  Chi sta giocando lo sta facendo in maniera eccellente, le risposte sono queste. Vido sta crescendo tantissimo. Al di là degli infortuni l’assenza di Gigliotti pesa tantissimo. C’è Bellodi pronto, abbiamo quattro giocatori per tre posti, vediamo. Sicuramente entrerà in campo la formazione migliore”.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner