Crotone, contrasto alla violenza domestica e di genere: il bilancio di 6 mesi della Questura

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Crotone, contrasto alla violenza domestica e di genere: il bilancio di 6 mesi della Questura
Un posto di blocco della Polizia
  04 luglio 2024 10:11

 Nel corso dell’ultimo decennio, il sistema delle misure di prevenzione personali è stato caratterizzato da un’intensa fase evolutiva sul piano normativo che non costituisce solo la frontiera più avanzata della lotta dello Stato contro la criminalità organizzata, ma anche uno strumento di contrasto ormai irrinunciabile, accanto alla sanzione penale, contro condotte antigiuridiche in settori particolarmente sensibili dell’ordinamento.

 A Crotone il notevole impegno dell’Ufficio ha consentito di conseguire, nel primo semestre del corrente anno, significativi risultati:   emessi  37  avvisi orali, emessi  6  provvedimenti di divieto di accesso alle aree urbane (c.d. DACUR); proposte all’Autorità Giudiziaria 11 misure di sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, di cui 4 per soggetti che si sono resi protagonisti di condotte violente in ambito domestico,  e 7 per soggetti rientranti in ambito di criminalità organizzata, anche di tipo mafioso; emessi 33 provvedimenti di DASPO in ambito sportivo di cui  5 con prescrizioni; emessi 26 provvedimenti di “ ammonimento ”del Questore, sia su istanza di parte che di iniziativa in tema di violenza domestica e di genere.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner