Crotone, l’avv. Rocca (Movimento Forense) rivolge un appello a tutte le istituzioni competenti per la riapertura del castello Carlo V

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Crotone, l’avv. Rocca (Movimento Forense) rivolge un appello a tutte le istituzioni competenti per la riapertura del castello Carlo V

  23 gennaio 2022 11:46

 Il Presidente del Movimento Forense pitagorico Salvatore Rocca, interviene con un appello in merito al protrarsi della chiusura del castello di Carlo V, la fortezza della città di Crotone risalente al IX secolo d.c., per i quali persiste, lo stato di chiusura al pubblico.

“Le istituzioni competenti devono attivarsi al più presto e senza ulteriore indugio al fine di consentire la riapertura del castello di Crotone, un simbolo indiscusso che rappresenta il turismo per il territorio ed eccellenza di tutta la Calabria nel mondo, che da troppo tempo è chiuso al pubblico”.

La chiusura al pubblico della fortezza di Carlo V a Crotone risale all’aprile del 2018, il protrarsi di questa situazione di stallo determina un ulteriore duro colpo al tessuto economico e sociale del territorio che trae il maggior sostentamento dal turismo legato ai luoghi di interesse storico.
 
"Bisogna intervenire - aggiunge Rocca -  senza indugio per consentire l’utilizzo del monumento storico e turistico anche in vista del periodo estivo, in cui si registra il picco di affluenza turistica, in caso contrario i danni all’economia del territorio saranno assolutamente incalcolabili, saremo presenti sabato prossimo 29 gennaio, sempre dalle 10:00 alle ore 12:00 e poi ancora. Il castello deve RIAPRIRE adesso…”

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner