Cultura, Princi incontra Giuli: obiettivo è una rete per promuovere la Calabria

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Cultura, Princi incontra Giuli: obiettivo è una rete per promuovere la Calabria

  25 luglio 2023 12:31

 “È stato un lungo dialogo, foriero di importanti opportunità che, nell’ambito di una rete che si vuol costituire, promuovano l’ingente patrimonio culturale ed artistico calabrese attraverso la valorizzazione dei musei statali e privati della nostra regione, eventi internazionali presso i siti archeologici, mostre itineranti proiettate ad una nuova visione di apertura al Mediterraneo.”

 

Banner

A darne notizia è Giusi Princi, Vicepresidente della Regione Calabria con delega alla Cultura, che questa mattina ha accolto a Reggio Calabria Alessandro Giuli, Presidente del MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo, primo museo dedicato alla creatività contemporanea, progettato dal famoso architetto Zaha Hadid e pensato come un grande campus per la cultura.

Banner

“È stato un piacere accogliere Alessandro Giuli in Consiglio regionale – afferma Giusi Princi - dove abbiamo avuto modo di confrontarci su diverse tematiche. Si è pensato di formalizzare a stretto giro appositi accordi che coinvolgano anche l’Università degli studi Mediterranea, in particolare il Dipartimento di Architettura, costituendo un tavolo di lavoro con esperti e tecnici che declini precise azioni programmatiche a breve e lungo termine, con l’obiettivo di lanciare la Calabria verso quella internazionalizzazione di cui ha grande necessità per fare un netto salto di qualità. Questo permetterebbe anche di intercettare più facilmente le risorse messe a disposizione dal Ministero della Cultura, tese a valorizzare il patrimonio di questa splendida terra".

Banner

"La nostra intenzione è segnare un netto cambio di passo facendo leva sulla Cultura e sull’enorme patrimonio spesso inespresso della Calabria, ponendola finalmente centrale anche nel quadro delle diverse cooperazioni con i Paesi del Mediterraneo.”

“Un ponte immateriale tra Italia e Paesi del Mediterraneo lo si fa partendo da Reggio e dalla Calabria, luogo imprescindibile per chiunque voglia fare attività culturale e museale al Sud Italia e non soltanto – dichiara un entusiasta Alessandro Giuli, affiancato nella sua visita reggina dalle consulenti Laura Neto e Alma Manera -. Avevo già avuto modo, in passato, di vivere Reggio Calabria, dove ho anche studiato la filosofia antica, di cui intrinsecamente è pervasa tutta questa splendida regione. In Città e in Provincia c’è una realtà museale importante, che va oltre i Bronzi di Riace, principale polo attrattivo, ma non certo l’unico. Da questo incontro possono nascere importanti sinergie con la Regione Calabria, anzi – sostiene il Presidente del MAXXI - ne sono sicuro. Con interlocutori come il Presidente Roberto Occhiuto ed il Vicepresidente Giusi Princi daremo alla Calabria la centralità e la visibilità meritate”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner