Cutro zona rossa e contagi in aumento, ma non centro di somministrazione dei vaccini. I dubbi di Lerose (FI)

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Cutro zona rossa e contagi in aumento, ma non centro di somministrazione dei vaccini. I dubbi di Lerose (FI)
Salvatore Lerose
  22 aprile 2021 23:01

Cutro zona rossa e i contagi aumentano. Eppure il comune del crotonese non rientra ancora tra i centri di somministrazione del vaccino. Da qui l'ennesima presa di posizione di Salvatore Lerose, coordinatore provinciale Senior Forza Italia della Provincia di Crotone, che auspica un tempestivo rimedio.

"Visti i tanti contagi e la zona rossa del Comune di Cutro, la vaccinazione di massa (Vax day) in Calabria per le persone  tra i 60 e i 79 anni di età e per i soggetti fragili, programmata per sabato 24 e domenica 25 aprile dal Commissario alla Sanità della Regione, dalla Protezione civile, dall'Esercito italiano  e dalla Croce rossa, è  indubbiamente una buona notizia per tutti noi calabresi", osserva Lerose. E poi aggiunge: "Non si comprende, però, perché mai Cutro, un Comune con tanti contagiati, il primo della provincia di Crotone e zona rossa con 9 vittime del Covid negli ultimi 15 giorni, non rientra tra i centri di somministrazione. Mi auspico - conclude - che si rimedi tempestivamente"

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner