Da una costola di Anpa, nasce l'Associazione “Liberi Imprenditori Boschivi-forestali”

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Da una costola di Anpa, nasce l'Associazione “Liberi Imprenditori Boschivi-forestali”

  25 ottobre 2022 12:27

Per iniziativa di un nutrito gruppo di imprenditori del settore boschivo/forestale è stata costituita l’Associazione “Liberi Imprenditori Boschivi-forestali” della Calabria che, statutariamente, aderisce all’ANPA (Associazione Nazionale Produttori Agricoli) e alla Confederazione Italiana Liberi Agricoltori (Liberi Agricoltori).

Ne danno notizia con un comunicato l’ANPA e la Liberi Agricoltori Calabria.

Banner

L’Associazione ha dimensione ed operatività di carattere interregionale ed ha lo scopo principale di favorire lo sviluppo del settore agricolo-forestale attraverso la valorizzazione economica, ambientale e sociale del patrimonio forestale di proprietà pubblica e privata.

Banner

Le attività che l’associazione intende portare avanti riguarderanno, in maniera particolare: favorire l'operatività e lo sviluppo delle imprese associate; tutelare gli interessi degli iscritti nei confronti di Enti, aziende, stampa, opinione pubblica e privati cittadini; rappresentare i propri iscritti presso gli Enti Pubblici e privati che in qualsiasi modo possono influire sull'attività delle imprese associate, anche nominando propri rappresentanti in seno ad organi collegiali costituiti dagli stessi; promuovere l'aggiornamento e la semplificazione della normativa e delle procedure legate agli interventi in ambito forestale e montano; promuovere lo sviluppo e l'aggiornamento degli associati attraverso attività informative e divulgative ed attraverso specifiche attività formative; promuovere qualsiasi iniziativa in grado di favorire lo sviluppo occupazionale, l’aggiornamento professionale e la crescita economica e sociale degli associati; favorire l’adozione dì sistemi di certificazione aziendale da parte degli associati: Sviluppare l’informazione attraverso progetti mirati in base alle misure specificatamente previste dai Fondi Strutturali, europei come FESR, FSE e dai Programmi Operativi quali POR" PSR e in generale da tutti i fondi europei, nazionali e regionali attivi sul territorio italiano.

Banner

L’assemblea dei costituiti, dopo un ampio dibattito sui problemi che in questo momento interessano il settore boschivo e forestale che hanno portato ad un blocco totale delle attività delle imprese e dell’occupazione in tutta la regione, all’unanimità, ha eletto presidente dell’associazione Giovanbattista Benincasa, imprenditore boschivo forestale, responsabile del settore nella Liberi Agricoltori Calabria e, vicepresidente, Giovanni Ferraro, amministratore della società 2 effe SRL.

L’assemblea ha, inoltre, eletto il direttivo che oltre a Benincasa e Ferraro vede la presenza di: Giovanni Bitonti, rappresentante della boschiva SAS dei fratelli Bitonti, Francesco Capparelli, imprenditore, Francesco Cozza, rappresentante legale della società fratelli Cozza snc, Francesco Ferraro, imprenditore, e Carmine Rizzo del consorzio legno Valle Mercure.

Sui problemi forestali, intanto, il 24 c.m. alle ore 13.00 si terrà un incontro con gli assessorati all’ambiente, all’agricoltura, foreste e forestazione, al quale sarà presente l’assessore Gianluca Gallo assieme ai tecnici e dirigenti dei due assessorati.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner