Da venerdì al Marca di Catanzaro in mostra gli “Atlanti di Babele” di Massimo Sirelli

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Da venerdì al Marca di Catanzaro in mostra gli “Atlanti di Babele” di Massimo Sirelli

  14 marzo 2022 15:40

Sarà inaugurata il 18 marzo, presso il Museo MARCA di Catanzaro, la mostra a cura di Massimo Sirelli, che presenta una collezione di libri tattili, i suoi “Atlanti di Babele”.

Gli “Atlanti di Babele” sono l’esito di cammini, recuperi, assemblaggi, creazioni e narrazioni realizzati nella città di Catanzaro da Massimo Sirelli, art e creative director poliedrico il cui approccio alle arti visive è figlio della graffiti art: dalla strada impara a filtrare i linguaggi metropolitani, le scritte, la pubblicità, gli arredi urbani, i mezzi pubblici e i rifiuti, tutto diviene per lui ambiente di ricerca e di sperimentazione.

Sono libri d’artista realizzati a mano in cui cartotecnica, tessitura, collage, frottage e altri processi artistici e artigianali hanno fatto nascere oggetti unici in forma di leporello, ovvero libri composti da un’unica striscia di carta ripiegata su stessa, a mò di ventaglio o fisarmonica. Tutti gli “Atlanti di Babele” sono realizzati con materiale recuperato per strada, nelle botteghe artigiane, davanti al mare, nel corso di fortuiti incontri: stoffe, espositori, giornali, carta di mercato, carta di imballaggio della frutta, spago usato dai pescatori e altro ancora.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner