Dal primo ottobre anche a Catanzaro il nuovo censimento permanente delle popolazioni e delle abitazioni

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Dal primo ottobre anche a Catanzaro il nuovo censimento permanente delle popolazioni e delle abitazioni
Foto di archivio
  27 settembre 2021 15:08

Dal prossimo 1 ottobre prenderà il via anche nel Comune di Catanzaro la nuova edizione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, che dal 2018 è diventato annuale e non più decennale, e che coinvolge ogni anno solo un campione rappresentativo di famiglie. Lo rende noto l’assessore ai servizi demografici, Alessandra Lobello, ricordando che il Censimento permette di conoscere le principali caratteristiche strutturali e socio-economiche della popolazione che dimora abitualmente in Italia, a livello nazionale, regionale e locale; di confrontarle con quelle del passato e degli altri Paesi. Partecipare al Censimento è un obbligo di legge e la violazione dell’obbligo di risposta prevede una sanzione. Nel 2021 le famiglie che partecipano al Censimento in Italia sono 2 milioni 472.400 e 4.531 sono i Comuni sull’intero territorio nazionale. La data di riferimento del Censimento è quella del 3 ottobre 2021.

A presiedere tutte le operazioni legate allo svolgimento del censimento è l’Ufficio comunale di censimento composto dal dirigente del settore servizi demografici, Simona Provenzano, dal funzionario responsabile Francesco Catanzaro, dal responsabile dell’ufficio statistica, Sergio Viapiana, dal responsabile segreteria del settore, Teresa Catizone, dal collaboratore tecnico-informatico  Domenico Errigo, dal responsabile ufficio anagrafe, Filippo Bianco, dal funzionario responsabile Ufficio trattamento economico, Carlo Cipparrone.

Banner

Tre sono i Centri comunali di rilevazione su tutto il territorio comunale: Palazzo De Nobili, Ufficio censimento Palazzo Aronne, nel quartiere Sala, e l’ufficio anagrafe decentrato, nel quartiere Lido, aperti il martedì e il giovedì dalle 15 alle 18.

Banner

Ogni anno le famiglie coinvolte nel Censimento partecipano in una delle seguenti modalità. La compilazione autonoma del questionario online sul sito Istat (rilevazione da Lista): vi partecipano solo le “famiglie campione” che ricevono una lettera nominativa con le informazioni sul Censimento e con le proprie credenziali di accesso; la compilazione del questionario online tramite un rilevatore incaricato: vi partecipano le famiglie che saranno avvisate tramite locandina e lettera non nominativa del Censimento. L’assistenza alla compilazione del questionario è completamente gratuita.

Banner

Per informazioni la famiglia può contattare il numero verde Istat 800 188 802, attivo dall’1 ottobre al 23 dicembre  tutti i giorni, compresi sabato e domenica, dalle ore 9 alle ore 21; è possibile, ancora, consultare le “Domande frequenti” sul sito ISTAT (https://censimentigiornodopogiorno.it/domande-e-risposte/) o leggere la pagina https://www.istat.it/it/censimenti/popolazione-e-abitazioni. L’Ufficio comunale di censimento, sito in via della Stazione, può essere contattato al numero 0961-881071.

È fondamentale la piena collaborazione di tutte le “famiglie campione”, ovvero quelle estratte “a sorte” da ISTAT. Le indagini statistiche ISTAT sono svolte nel rispetto della riservatezza, tutelata a garanzia dei dati, sia in base alle norme sul segreto statistico, sia in base al regolamento europeo (normativa GDRP), sia in base alle normative italiane (Codice in materia di protezione dei dati personali e successive integrazioni). L’Istat può usare i dati raccolti solo a fini statistici, pubblicandoli sotto forma di tabelle, che non consentono in alcun modo di fare riferimenti a persone identificabili. Per sapere di più guarda il video-tutorial al seguente link: https://censimentigiornodopogiorno.it/wp-ontent/uploads/2021/09/2021_ISTAT_tutorial.mp4

 

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner