Deteneva armi e munizioni, un arresto nel Reggino

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Deteneva armi e munizioni, un arresto nel Reggino
Foto di archivio della Polizia
  08 maggio 2024 10:00

Nei giorni scorsi, il personale della Sezione Volanti del Commissariato di P.S. di Siderno, ha arrestato un uomo di 47 anni, pluripregiudicato e residente a Caulonia, per i reati di detenzione di arma con matricola abrasa e deferito in stato di libertà per il reato di detenzione abusiva di munizionamento e detenzione illegale di armi comuni da sparo, ricettazione e violazione delle norme sugli stupefacenti.

L’uomo è stato fermato a Riace Marina a bordo del proprio veicolo ed a seguito di un controllo è stato trovato in possesso di una pistola calibro 22, con annesso caricatore contenente 10 cartucce, nonché un involucro in plastica trasparente contenete ulteriori 14 cartucce.

Banner

L’arma, trovata con il colpo in canna, è stata posta sotto sequestro ed è risultata provento di furto. 

Banner

Successivamente, il personale della Polizia di Stato di Siderno e della locale Sezione Distaccata della Squadra Mobile ha proceduto ad operare una perquisizione all’interno dell’abitazione dell’uomo.

Banner

All’esito delle attività sono state rinvenute, nonostante fossero abilmente nascoste, 2 carabine, 1 pistola cal.9 con matricola abrasa e relativo munizionamento, nonché 2 involucri con cartucce cal.9.

Inoltre, il personale della Polizia di Stato ha rinvenuto una modica quantità di sostanza stupefacente ed alcune bilancini elettronici.

L’autorità Giudiziaria competente presso il Tribunale di Locri ha convalidato l’arresto e disposto per l’uomo la misura della custodia cautelare in carcere. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner