Dipendenti di Abramo Customer Care occupano sala consiliare di Crotone

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Dipendenti di Abramo Customer Care occupano sala consiliare di Crotone
Comune di Crotone
  24 giugno 2024 15:03

Circa duecento dipendenti della sede Abramo Customer Care di Crotone hanno occupato l’aula del Consiglio comunale per tenere accesa l’attenzione sulla loro vertenza nella quale sono a rischio più di mille posti di lavoro in tutta la Calabria e chiedere al ministero delle Imprese la convocazione immediata di un tavolo di crisi. Abramo CC è in amministrazione straordinaria e sui dipendenti, di cui più della metà sono a Crotone, pende la spada di Damocle della perdita del posto di lavoro: al 30 giugno scade la commessa Tim che ha permesso di mantenere in vita quello che è rimasto di un’azienda che occupava circa 6000 persone. È stata annunciata una proroga di un mese della commessa, ma non ci sono certezze anche perché il 7 agosto finisce l’Amministrazione straordinaria e se non ci sono commesse l’azienda va in liquidazione e per i dipendenti finisce ogni speranza. Un ramo di azienda è stato venduto ad una new com partecipata per il 30% della Enosi Holding s.r.l. e dalla Steel Telecom srl al 70%, la proposta di acquisto, però, coinvolge solo 229 lavoratori. Il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, ha portato la solidarietà dell’Amministrazione facendo appendere degli striscioni all’esterno del palazzo comunale. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner