Divieto cani in spiaggia, Riccio a Fiorita: "L'unica vera fake news sei tu quando dici di essere il sindaco di Catanzaro"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Divieto cani in spiaggia, Riccio a Fiorita: "L'unica vera fake news sei tu quando dici di essere il sindaco di Catanzaro"
Eugenio Riccio
  17 giugno 2024 16:32

"Un sindaco che, dopo aver emanato e firmato un'ordinanza che gli viene contestata dal sottoscritto, si "nasconde" dietro il più anonimo ed insignificante dei suoi assessori, il "bassotto Belcaro", costretto a fare l'agnello sacrificale pur di mantenere la poltrona - e, di rimando, il consistente stipendio... -  pubblicando poi sul suo profilo social una velina stile Urss anni '70, non si vedeva da tempo e difficilmente lo si troverebbe in una normale e civile città occidentale. Ma questo è,  il coraggio, come diceva qualcuno, se non ce l'hai non te lo puoi comprare". Ad affermarlo è Eugenio Riccio, consigliere comunale di Catanzaro. 

"Fiorita pecca in "codarderia" e, soprattutto, in mancanza di autorevolezza. Prima fa una ordinanza che vieta l'accesso dei cani in spiaggia e poi, quando viene criticato, si nasconde. Classico dei salottieri radical chic che abituati alle barche, allo champagne ed all'amico Lucano nutrono un atavico odio nei confronti del popolo.


Belcaro: "Le spiagge di Catanzaro sono dog friendly, ennesima campagna denigratoria"

Banner

E siccome al contrario di Fiorita noi ci assumiamo la responsabilità delle nostre azioni ai cittadini diciamo che, con molta probabilità, la delibera sulla balneazione potrebbe essere illegittima e quindi va ritirata perché: a) Fiorita non specifica i motivi del divieto di portare i cani in spiaggia; b) non vi è traccia, nell'ordinanza, dell'entità pecuniaria delle sanzioni previste per i trasgressori; c) non sono previste spiagge dove portare i cani in tutti gli orari se non un piccolo tratto di arenile a Giovino dove vige il divieto di balneazione a riprova del fatto che "Fiorita & Belcaro" non solo non sanno di cosa si parla ma non conoscono neanche le nostre spiagge, il nostro mare e le ordinanze della Capitaneria di Porto di Soverato. Caro Fiorita, stamattina ti ho presentato una interrogazione scritta ed urgente con questi quesiti. Perché invece di nasconderti non rispondi pubblicamente  

Banner

Per non parlare del regolamento FEE sul rilascio delle concessioni della bandiera blu che prevede che l'accesso dei cani in spiaggia deve essere regolamentato e non vietato. Argomentazioni, le nostre, che stamattina abbiamo girato anche  al Prefetto di Catanzaro, alla Capitaneria di Porto di Soverato,  all'Asp di Catanzaro ed al segretario generale del comune di Catanzaro. A loro il compito di valutare quanto da noi sostenuto e denunciato. Altro che fake news. Caro Fiorita la vera fake news sei tu e la tua inutile giunta".

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner