Don Roberto Corapi nominato presidente onorario della squadra di calcio di Amaroni

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Don Roberto Corapi nominato presidente onorario della squadra di calcio di Amaroni

La nomina durante la prima uscita della ASD Amaroni. "Il pallone sono i vostri sogni, le speranze e le gioie"

  08 novembre 2021 13:24

Una data da ricordare per don Roberto Corapi, il parroco di Amaroni.

Presso lo stadio comunale di Stalettì per la prima uscita della ASD Amaroni  in campo per la partita in casa con Amatori Le Castella, c'era il sindaco di Stalettì, Alfonso Mercurio col suo vice Mirarchi e l'assessore Maria Concetta Posca, il sindaco di Amaroni Gino Ruggiero  e il direttivo con Lelè Marra di Amaroni.

Banner

Prima della partita  una targa di ringraziamento è andata al sindaco Mercurio per aver dato lo stadio alla squadra Amaroni  poicé nello stadio sono ancora in corso alcuni lavori. Un omaggio floreale poi a Maria Concetta Posca , la maglietta della squadra di Amaroni a Nicolas Voci anche lui amministratore di Stalettì e infine l'annuncio della nomina voluta fortemente da tutto il direttivo a Presidente Onorario della squadra ASD Amaroni a don Roberto Corapi con la consegna della maglietta. 

Banner

Don Roberto neo presidente onorario ha ringraziato il direttivo e i giovani della squadra che hanno riposto la fiducia nella sua  persona .

Banner

Poi, rivolgendosi ai presenti e ai giovani: "Voi siete un dono di Dio e il calcio è come la vita. Ci sono partite che si vincono e che si perdono o anche che si pareggiano.  Tutto fa parte della vita. Vogliatevi sempre bene  il calcio è un gioco e come nella vita, il pallone deve essere rincorso per poter tirare in porta. Il pallone sono i vostri sogni, le speranze e le gioie come le soddisfazioni e anche le delusioni. Che il signore vi benedica e che vinca il migliore!.

La partita è stata dedicata a delle persone scomparse prematuramente di Amaroni: Vittorio, Natale e Gregorio  e non poteva mancare il papà di don Roberto, Mario: a  loro è stata dedicata la prima partita con l'augurio che si possa vivere il calcio nel sano divertimento, con la gioia del cuore.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner