Donna trovata morta a San Floro. Antonietta non aveva più gli orecchini e le porte di casa erano aperte

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Donna trovata morta a San Floro. Antonietta non aveva più gli orecchini e le porte di casa erano aperte
Antonietta Lamanna
  06 aprile 2021 11:54

di TERESA ALOI

Quando la figlia l'ha trovata in casa, la mattina di Pasqua, in una pozza di sangue, Antonietta Lamanna non aveva più quegli orecchini d'oro che non toglieva mai. Una "stranezza"  sulla quale si concentreranno le indagini dei carabinieri che stanno facendo luce sulla morte  della donna 84enne che viveva a San Floro, un comune della provincia di Catanzaro. 

Banner

E poi quelle due porte, una dietro l'altra: quella esterna  aperta e quella interna chiusa, ma senza mandata. E lei, Antonietta, le chiudeva sempre entrambe con tutte le mandate. Le dava sicurezza proprio perché da anni viveva da sola. 

Banner

Saranno ora le immagini delle telecamere installate nel piccolo centro alle porte del capoluogo, e già al vaglio degli inquirenti, a chiarire tutti gli aspetti della vicenda. Il paese, infatti, è video sorvegliato in ogni suo punto: il sindaco Bruno Meta, dopo il suo insediamento, ha "aumentato" la video sorveglianza proprio per una maggiore sicurezza dei suoi concittadini.

Banner

E poi l'autopsia che si sta svolgendo in queste ore, affidata alla professoressa Isabella Aquila, medico legale dell'Istituto di Medicina  legale dell'Università Magna Graecia di Catanzaro, che dovrà stabilire l'ora del decesso e soprattutto le cause, in quanto potrebbe essersi trattato di una caduta accidentale, ma anche di una  rapina finita male. 

Interrogativi ai quali le figlie della donna chiedono risposte certe, non essendo convinte che si tratti di una morte accidentale, a tal punto da presentare regolare denuncia e far partire le indagini. 

LEGGI ANCHE QUI. Shock a San Floro nel giorno di Pasqua per la morte sospetta di una 84enne: indaga la Procura 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner