Donne e imprenditoria, tra innovazione e sostenibilità: un riconoscimento all'eccellenza calabrese

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Donne e imprenditoria, tra innovazione e sostenibilità: un riconoscimento all'eccellenza calabrese
La sede di Confindustria a Catanzaro
  25 giugno 2024 15:30

Il Soroptimist Club di Catanzaro, nell'ambito del progetto nazionale "Luoghi e Visioni di Donne”, ha scelto di valorizzare e riconoscere le imprenditrici calabresi che si sono distinte per la loro capacità di innovare e di lavorare nel rispetto dell’ambiente. L'evento, "Donne e imprenditoria, tra innovazione e sostenibilità” è patrocinato da Unindustria Calabria, dalla Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia e dal Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Catanzaro, si terrà presso la sede di Confindustria Catanzaro il 28 giugno alle ore 15.00.

L’apertura dei lavori sarà affidata ai saluti del Presidente di Unindustria Calabria, Aldo Ferrara,
del Presidente della Camera di Commercio di Catanzaro, Pietro Falbo. Seguiranno gli interventi di:
Stefania Muzzi, Presidente del Soroptimist Club di Catanzaro Angela Caridà, Delegata alla sostenibilità dell'Università Magna Graecia di Catanzaro Enza Maltese, Ricercatrice del Nucleo Ricerca Economica della Banca d'Italia di Catanzaro Antonella Mancuso, Presidente del Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia
La moderazione dell'evento sarà curata da Donatella Soluri, Presidente della Commissione Pari 
Opportunità della Provincia di Catanzaro.

Banner

Durante l'incontro, verranno conferiti riconoscimenti d'eccellenza alle seguenti imprenditrici 
calabresi che hanno saputo coniugare innovazione e sostenibilità nei loro rispettivi settori:
Settore Agricolo: Antonella Prestia; Settore Cultura/Musica: Antonietta Santacroce; Settore Costruzioni/Edilizia: Cinzia Cantaffio; Settore Informatico: Antonia Abramo; Settore Agroalimentare: Tiziana Muraca; Settore Commercio: Lucia Fasolino; Settore Artigianato: Manuela Marchio e Settore Telemedicina: Michela Carollo.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner