Dopo il sequestro, avviati i carotaggi al cantiere di Ranieri

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Dopo il sequestro, avviati i carotaggi al cantiere di Ranieri
Foto di archivio di un'automobile dei carabinieri
  30 luglio 2019 16:30

 Ad aprile scorso i carabinieri  del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Soverato, guidata dal capitano Gerardo De Siena, i carabinieri forestali della Stazione di Davoli e i militari di  Isca  avevano apposto  i sigilli ai cantiere nautici situati nel Comune di Isca sullo Ionio, nell’area industriale della cittadina in località “Lampi”, di  Antonio Ranieri. 

Alla base del provvedimento  lo smaltimento illecito dei rifiuto e l’impiego di manodopera in nero. Ora, sono stati avviati i carotaggi  - i risultati sono attesi nei prossimi  giorni scorsi - e gli  accertamenti tecnici disposti dal sostituto procuratore, Chiara Bonfadini,  titolare del fascicolo.  

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner