Due incendi domati a San Mango d'Aquino

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Due incendi domati a San Mango d'Aquino

  01 agosto 2022 19:43

"Ogni anno ormai si ripete quel gioco al massacro che si chiama "piromania", l'assurdo divertimento di quei delinquenti che per divertirsi mettono a rischio migliaia di ettari di bosco, e San Mango d'Aquino (cz) non è indenne, anche in questo piccolo paesino ci sono gli incendiari, fumo e ceneri invadono l'abitato e a volte solo grazie ad un gruppo ristretto di volontari della protezione civile comunale, si evitano danni più ingenti, questi volontari che hanno una loro vita che d'estate non è come un normale cittadino, sono chiamati a recuperare in fretta il loro ombrellone se sono in spiaggia, oppure lasciare i propri cari, per rincorrere quel fuoco che può devastare un intero territorio". Lo dice in una nota Francesco Trunzo, Vice Sindaco San Mango d'Aquino.
 
"San Mango vanto un gruppo di volontari di circa 30 persone, che non si limita al solo territorio comunale, ma che opera nei comuni di Nocera Terinese, Martirano Lombrado e Martirano.
Oggi, sono ben 2 gli incendi che grazie anche ai Vigili del Fuoco e a Calabria Verde, sono stati domati.
Il loro contributo, il contributo di questi volontari, sopperire purtroppo alla carenza di personale dei Calabria Verde, un ente che ha bisogno di assumere altre persone, perché molti sono andati in pensione, il ruolo che svolgeva di pulizia del sottobosco, del tagliafuoco, o anche di avvistamento era essenziale per tutto il territorio calabrese, chiedo quindi al presidente Occhiuto, un presidente attento e finalmente attivo, che si occupi immediatamente di questa problematica e che definisca i concorsi per le nuove assunzioni e che velocizzi la consegna dei moduli anti-incendio ai volontari della protezione civile, moduli già appaltati ma non ancora consegnati dall'azienda, e chiedo inoltre di fare una ricognizione sui mezzi inutilizzati di Calabria Verde e che gli stessi vengano dati agli enti locali che ne fanno richiesta per i loro territori".
 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner