Dulbecco, Forza Italia "bacchetta" gli amici di Alleanza per Catanzaro: "Le forze politiche sostengano il management"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Dulbecco, Forza Italia "bacchetta" gli amici di Alleanza per Catanzaro: "Le forze politiche sostengano il management"

  09 aprile 2024 16:49

"Ci meraviglia un po’ la sortita scomposta nei confronti della neonata AOU Dulbecco da parte degli amici di Alleanza per Catanzaro" : esordisce così la nota stampa del gruppo consiliare di Forza Italia al Comune di Catanzaro.

"Tale stupore - aggiungono - sorge in noi tanto dal punto di vista politico, quanto dal punto di vista aziendale. E spieghiamo perché.

Banner

Dal punto di vista politico, pur rispettando l’opinione dei colleghi e il sacrosanto diritto alla critica, troviamo contraddittorio e poco produttivo l’attacco rivolto alla direzione strategica: fin quando non arriveranno atti contrari, ci risulta, infatti, che goda dell’incondizionata fiducia del Governo regionale, quindi anche dei vertici politici della stessa Alleanza per Catanzaro;

Banner

Dal punto di vista aziendale, invece, ci sembra quantomeno strumentale che si pretenda tutto e subito: sarebbe fin troppo elementare evidenziare che un processo complesso come quello dell’integrazione tra due aziende del calibro del Pugliese-Ciaccio e del Policlinico Universitario Mater Domini necessiti di modi e tempi adeguati.

Banner

L’integrazione e la nascita della Dulbecco sono stati, senza dubbio, un grande successo per l’Amministrazione regionale, con due playmakers indiscussi: il Presidente Occhiuto e il Presidente Mancuso. Riteniamo indispensabile - auspicano - che tutte le forze politiche sostengano questo percorso, magari accompagnando nei delicati processi in via di evoluzione le azioni di management strategico.

Sulla sanità l’intero centrodestra si gioca una grande scommessa. Servono risultati tangibili e a ricaduta collettiva: dallo smaltimento delle liste d’attesa per interventi e visite specialistiche, ad un più veloce accesso nei Pronto Soccorso; dalla piena e funzionale integrazione della Dulbecco, alla costruzione dei nuovi nosocomi di Vibo Valentia e della sibaritide. I risultati stanno arrivando e possiamo affermare senza rischio di smentita - aggiungono i consiglieri di Forza Italia - che finalmente in Calabria qualcosa si muove. Ma come ama ripetere il Presidente Occhiuto: “fino all’arrivo dell’attuale Giunta la sanità calabrese era un malato terminale, non si può pretendere che il giorno dopo possa correre per una maratona”."

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner