Dulbecco, i sanitari potranno svolgere attività libero professionale in altre strutture: il regolamento

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Dulbecco, i sanitari potranno svolgere attività libero professionale in altre strutture: il regolamento

  10 maggio 2024 18:30

L'Aou 'Renato Dulbecco' ha adottato il regolamento con cui viene eliminato il vincolo dell'esclusività per i sanitari. Il personale del comparto, previa autorizzazione, potrà svolgere attività libero professionale anche al di fuori dell'azienda. Attività consentite fino a dicembre 2025. 

Chi è interessato dalla misura? Il personale delle professioni sanitarie infermieristiche, ostetriche, riabilitative, tecnico-sanitarie e della prevenzione appartenenti al comparto sanità con orario di lavoro a tempo pieno. Sono esclusi quindi quelli a tempo parziale. 

Banner

Potranno essere assunti incarichi libero professionali da parte di altre strutture pubbliche; rapporti di lavoro autonomo con strutture private, anche accreditate e, ancora, è consentita l'attività libero professionali a favore di singoli utenti.

Banner

Fra i principali obblighi degli incarichi extra, figurano i seguenti: l'attività deve svolgersi fuori dall’orario di servizio e oltre il debito orario istituzionalmente dovuto; non deve determinare situazioni di conflitto d’interesse con gli obiettivi e i fini istituzionali dell’AOU ‘R. Dulbecco’ di Catanzaro; non deve essere espletata durante periodi di assenza dal servizio per malattia, maternità, congedo parentale, aspettativa, permesso retribuito e ferie; il dipendente dovrà comunicare le giornate e gli orari di svolgimento delle prestazioni. (g.r.)

Banner

SCARICA IL REGOLAMENTO COMPLETO

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner