È di origini sersalesi Letizia Froio, la pittrice che ha partecipato ad una mostra d’arte piemontese

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images È di origini sersalesi Letizia Froio, la pittrice che ha partecipato ad una mostra d’arte piemontese

  06 luglio 2021 15:11

di FRANCESCA FROIO

C’è un pezzetto di Calabria, precisamente di Sersale, all’interno dell’affascinate mostra inaugurata lo scorso quattro luglio, presso il Centro Studi di Cultura Alpina "Dogana Reale"  a Bobbio Pellice. Tra i quattro artisti chiamati ad esporre nell’ambito dell’iniziativa, che si protrarrà sino al prossimo 11 luglio, anche la calabrese Letizia Froio, nata a Sersale e vissuta a Cropani, sino all’età di 18 anni, quando, per motivi familiari e lavorativi si è poi trasferita in Piemonte.

Banner

                                             

Banner

“Ho sempre portato nel cuore la mia terra e le persone che la vivono” fa sapere l’artista. Un aspetto che emerge chiaro soffermandosi sulle sue opere, ricche di volti e di paesaggi che riportano i colori e le espressioni di una terra amara e dolce come la Calabria.

Banner

Una passione, quella per l’arte, che Letizia coltiva sin da bambina, quando dava vita alle sue creazioni con i materiali che aveva a disposizione, quali argilla e colori naturali.

“Ricordo- fa sapere l’artista- che a quei tempi era davvero difficile reperire del materiale specifico, dunque si ci arrangiava con ciò che si aveva a disposizione, dando spazio alla propria creatività. Tutto ciò che si aveva attorno, con un po' di fantasia, diveniva mezzo per esprimere e dar vita ad un’emozione, ad un pensiero, ad un’idea”.

Con il tempo- spiega Letizia- ho avuto modo di frequentare corsi di formazione e di affinare la tecnica, anche se il mio segreto e la mia forza si celano, sempre e comunque, dietro a quella grande passione verso l’arte, che instancabilmente mi accompagna. Un po' come accade per l’amore che nutro verso la mia terra d’origine”.

Complimenti, dunque, a questa brillante artista, calabrese di nascita e piemontese di adozione, che non ha mai smesso di portare nel cuore e nelle opere la magia di questa nostra terra, capace di lasciare il segno indirettamente anche nei pensieri di chi la scopre attraverso gli occhi altrui, come in questo caso.

                                             

 

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner