È iniziato il "Nuvola Comics", il primo Festival del Fumetto di Catanzaro: oggi l'inaugurazione

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images È iniziato il "Nuvola Comics", il primo Festival del Fumetto di Catanzaro: oggi l'inaugurazione

  14 giugno 2024 14:03

di MARCO VALLONE

E' il 14 Giugno, e proprio questa mattina a Catanzaro, presso il Complesso Monumentale del San Giovanni, si è dato avvio al “Nuvola Comics”, il primo Festival del fumetto, del gioco e dell'arte del capoluogo di regione. “E' un momento molto bello” - ha detto il Sindaco di Catanzaro Nicola Fiorita - “Il San Giovanni con tanti ragazzi, con questi stand dei fumetti, con la mostra che stiamo per inaugurare, con questo programma ricchissimo... Finalmente questo Festival del fumetto che volevamo! E' un percorso che si apre con grandissima felicità, e con grandissime speranze, perché Catanzaro diventi uno dei luoghi cardine del fumetto in Italia. Iniziamo oggi, e vedremo dove sapremo arrivare”.

Banner

Banner

Oltre al Sindaco, presenti all'inaugurazione del Festival (che durerà fino al 16 Giugno) sono stati anche: Donatella Monteverdi, Assessore alla Cultura del Comune di Catanzaro; Nunzio Belcaro, Assessore alla Pubblica Istruzione; Aldo Costa, Direttore Generale della Fondazione Politeama; Emiliano Lamanna, Direttore Artistico del “Nuvola Comics”.

Banner

“Volevamo questo Festival anche come un momento in grado di parlare ai più giovani, con la parte dedicata anche al fumetto giapponese che oggi è sicuramente molto trainante”- ha aggiunto inoltre il Sindaco Nicola Fiorita- “Sottolineo la presenza di Vincenzo Filosa, calabrese che, probabilmente, in Italia, è il più grande interprete di questo particolare stile” (il manga giapponese). “Con una grande attenzione sempre al nostro territorio evidenzio anche il Premio intitolato a Gianni De Luca, che da Gagliato si era affermato come grande fumettista in tutta Italia”.

L'Assessore alla Cultura Donatella Monteverdi ha da parte sua dichiarato: “Il Comune è promotore dell'iniziativa, e questo è un fatto che ci fa molto piacere, perché nasce da una collaborazione anche con la Fondazione Politeama. Questo per dire che quando le cose si fanno devono, come dico sempre, avere la collaborazione dei tanti. E' stata un'idea iniziale venuta da un'associazione che tanto si prodiga nella nostra città, e che viene messa a terra dall'amministrazione comunale con una partecipazione importante nella coprogettazione delle cose: proprio questo credo sia l'elemento più importante di tutto ciò. Il Festival mette insieme tante cose diverse: talk, un'esposizione, una mostra nel San Giovanni... Speriamo quindi che venga tanta gente, e soprattutto tanti ragazzi e tanti bambini, che possano godere di questa iniziativa”.

“Dieci anni fa il mondo dell'editoria si interrogava su come riportare il libro in mano alle ragazze e ai ragazzi”- ha affermato a sua volta l'Assessore alla Pubblica Istruzione Nunzio Belcaro - “Si inventavano libri più piccoli, libri al contrario, quasi con imbarazzo. Poi si è iniziato a leggere i fumetti, e il fumetto si è preso il suo spazio con tutta la forza che ha. Se vedete il circuito nazionale dei festival del fumetto, vi è davvero un delirio di bellezza: cambia la faccia delle città di provincia! Penso quindi che da qui a qualche anno questo evento possa diventare qualcosa di molto importante per Catanzaro. Quindi con gioia, oggi, lo teniamo a battesimo”.

Il Direttore Generale della Fondazione Politeama Aldo Costa ha parlato del contributo della Fondazione alla riuscita dell'evento: “Nel corso di un Consiglio di Amministrazione della Fondazione Politeama abbiamo recepito la richiesta del Sindaco, che tra l'altro è anche Presidente della Fondazione, di organizzare questo primo Festival del Fumetto, 'Nuvola', presso il San Giovanni. E' stata un'esperienza entusiasmante, anche perché il tempo a disposizione era limitato. In 15 giorni abbiamo cercato di rifare un po' di lavori anche qua al San Giovanni, e mettere in moto tutta l'organizzazione, la pubblicistica, la grafica. Questo, ovviamente, con l'aiuto e la forte collaborazione con l'Associazione che ha organizzato l'evento. Mi riferisco a 'Venti d'autore', associazione che ha lavorato veramente molto bene per offrire alla città questa prima edizione, alla quale, speriamo, ne seguano molte altre”.

Infine Emiliano Lamanna, direttore artistico del Festival del fumetto, del gioco e dell'arte (il 'Nuvola Comics'), ha dichiarato: “ 'Nuvola', primo Festival del fumetto della città di Catanzaro, si terrà in una 3 giorni al San Giovanni ricca di avvenimenti, incontri ed esposizioni. 'Nuvola Expo', che raccoglie 5 sezioni: una splendida raccolta tratta dalla rivista numero 0 dell'Accademia delle Belle Arti, una produzione originale di Simonluca Spadanuda ('Di Segni e di Lettere'), e l'orgoglio di avere anche le immagini e le tavole originali del Modigliani a fumetti di Mario Gulma e di Ilario Ferramosca. In più due collezioni private, molto curiose, sui Topolino del 1933 e sui francobolli raccolti tra Oriente ed Occidente. Ed ancora un omaggio a Mimmo Rotella da parte dell'artista Paolo Scozzafava. 'Nuvola' non è solo questo” - ha continuato il direttore artistico - “ E' anche incontri al Chiostro. 8 autori internazionali avranno il piacere di venire a Catanzaro per la prima volta e di incontrare gli appassionati: quindi vi saranno scambi culturali ed incontri con gli autori. In Terrazza Sandro Pertini, inoltre, avremo giochi, cosplay, manga e graphic novel. Domenica 16 avremo oltretutto il piacere di ospitare il primo raduno di Cosplay di Calabria, e il contest pomeridiano dove verranno premiate 3 categorie: il miglior cosplay in assoluto, il miglior sartoriale e la migliore performance. 'Nuvola' è anche abbraccio tra Oriente ed Occidente: uno sguardo dal Mediterraneo verso il mondo. Catanzaro va all'arrembaggio, vero e proprio, di un circuito nazionale. L'obiettivo di questo festival è sicuramente quello di divenire il primo festival diffuso di arte fumettistica del borgo cittadino, con i suoi 'off', con le sue edizioni speciali, spalmate in tutto il territorio catanzarese. Siamo oltretutto orgogliosi dell'istituzione del Premio Gianni De Luca, artista di Gagliato e figlio di Calabria, conosciuto in tutto il mondo per aver rivoluzionato il linguaggio del fumetto e per aver portato, per la prima volta, Shakespeare nel mondo delle pagine disegnate. Avremo il piacere di ospitare la figlia, Laura De Luca, e la Fondazione. Domenica 16 chiuderemo col gran finale, assegnando il Premio De Luca”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner