E' uscito “Eremìa”, il nuovo disco di Ettore Castagna dedicato alla tradizione popolare calabro-greca

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images E' uscito “Eremìa”, il nuovo disco di Ettore Castagna dedicato alla tradizione popolare calabro-greca

  10 marzo 2022 13:38

Un nuovo viaggio nel cuore della tradizione popolare, tra musica e parole, per l’esordio discografico da solista. L’artista e romanziere calabrese Ettore Castagna è tornato con il suo nuovo progetto “?ρημ?α/Eremìa” – edito da AlfaMusic Studio e Italysona - con cui propone un percorso di canzoni su una chitarra di impostazione popolare e sui suoi cicli ritmico melodici, arricchite dall’utilizzo dei dialetti calabresi e del greco. Inizialmente ideato come un viaggio in solitario, l’autore si è mosso poi alla ricerca di altri musicisti con i quali costruire un dialogo su timbri, colori, armonie.

Ne è nata una grande quantità di collaborazioni con musicisti dai quattro angoli del pianeta, che hanno conferito una ricchezza timbrica e di incontro culturale che è raro ritrovare in un solo album. Per Castagna - fondatore della storica band seminale di world music Re Niliu - “?ρημ?α/Eremìa” è stata soprattutto la scoperta del piacere nel raccontare storie: “Queste canzoni  nascono in un momento di acuta solitudine – afferma -  nella quale la musica è diventata rifugio, riflessione, memoria. Un lavoro che racconta in greco, in arabo e, soprattutto, in dialetto, la mia lingua madre. Ma è in grado di suonare in molte più lingue ancora, grazie alla meraviglia acustica di tanti musicisti fratelli”.

Banner

Dal 1979 ad oggi, Castagna si è interessato di antropologia culturale, giornalismo, video documentario, musica e letteratura, pubblicando anche tre libri di narrativa. In questo ambito ha dedicato sempre grande attenzione alla didattica della musica e degli strumenti della traduzione popolare. Dopo l’uscita del disco, “?ρημ?α/Eremìa” sarà al centro nei prossimi mesi anche di un tour, con la collaborazione di Calabria Sona, di presentazioni-concerto, in trio con grandi musicisti, in tutta la regione, e non solo. Sarà l’occasione per l’artista di proporre anche dal vivo la sua canzone d’autore, trasportando il pubblico in un mondo dalla grande ricchezza culturale, musicale, di linguaggi e sonorità.

Banner

 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner