Emergenza incendi. I ministri di Forza Italia: "Ristori economici a chi ha subito danni e pene più severe per i piromani"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Emergenza incendi. I ministri di Forza Italia: "Ristori economici a chi ha subito danni e pene più severe per i piromani"

  12 agosto 2021 15:51

"Continua da giorni, senza sosta apparente, il dramma incendi nel nostro Paese". Lo affermano i ministri di FI Mariastella Gelmini, Renato Brunetta e Mara Carfagna. "Abbiamo già pianto diverse vittime, e stiamo perdendo di ora in ora un patrimonio naturalistico di inestimabile valore", dicono. "L'esecutivo lavorerà per ristorare anche economicamente le comunità maggiormente danneggiate. Ma occorre anche intervenire a monte, rafforzare i controlli e punire duramente i responsabili di queste immani tragedie. Proporremo di modificare, dunque, la legge sugli incendi, con pene più severe per i piromani".

"Prima la Sardegna, negli ultimi giorni Sicilia e Calabria. Centinaia di roghi e tutti i mezzi della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco, con il supporto delle forze dell'ordine e degli operatori del volontariato, impiegati nel difficilissimo compito - complice il caldo torrido di questi giorni - di arginare le fiamme. Tante famiglie hanno, inoltre, perso i propri terreni, il proprio bestiame, la propria abitazione, la propria impresa, i sacrifici di una vita. Il governo è vicino alle popolazioni, è in costante contatto con i governatori e con i sindaci dei territori più colpiti, e sta supportando - con mezzi e risorse - le operazioni di soccorso", dicono i ministri. I rappresentanti di Forza Italia nel governo propongono di modificare la legge sugli incendi anche prevedendo "un piano e risorse adeguate per la messa in sicurezza dei territori. Le immagini devastanti di questi giorni siano da monito per tutti", affermano

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner