Emergenza Sanità: "Benvenuto al nuovo rettore dell’UMG Cuda, ma dispiace per la mancata cittadinanza onoraria di Girifalco a De Sarro"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Emergenza Sanità: "Benvenuto al nuovo rettore dell’UMG Cuda, ma dispiace per la mancata cittadinanza onoraria di Girifalco a De Sarro"

"La nostra proposta al Comune di conferimento della cittadinanza onoraria è caduta nel vuoto".

  02 novembre 2023 19:57

"Il nostro vuole essere un augurio vero e sincero per il nuovo sessennio che inizia oggi e che vedrà l’ateneo catanzarese impegnato su numerosi fronti assistenziali e accademici. Siamo sicuri che il nuovo management dell'UMG saprà cogliere le tante sfide in essere ed anzi rilanciare con una progettualità di crescita la nostra amata università".

Emergenza Sanità Girifalco, annovera tra i soci onorari proprio il professore De Sarro che, assieme al professore Abenavoli, era stato indicato nella proposta fatta al Comune di Girifalco per il conferimento della cittadinanza onoraria. 
 
Proposta al Comune di Girifalco, caduta nel vuoto.
 
"Al Professor De Sarro auguriamo - si legge nella nota del presidente di Emergenza Sanità, Massimo Pinna - ogni bene per quello che ha fatto in questi anni. Per l'Università, per il territorio, per l'attenzione alla nostra realtà sanitaria e sociale". "E cogliamo l'occasione per augurare un proficuo lavoro al nuovo rettore, professore Cuda per un positivo percorso orientato allo sviluppo della ricerca, dell'università e della sanità territoriale".

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner