Enzo Bruno: "Valle dei Mulini è un patrimonio, la Prociv intervenga subito sulle strutture danneggiate"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Enzo Bruno: "Valle dei Mulini è un patrimonio, la Prociv intervenga subito sulle strutture danneggiate"

  14 agosto 2021 08:10

“Il Parco Ippico Valle dei Mulini è un patrimonio naturalistico e sportivo che deve essere salvaguardato. E’ questo quello che abbiamo chiesto ai vertici della Protezione civile regionale: che si intervenga al più presto dopo i drammatici giorni dei roghi che hanno messo a repentaglio questo bene comune”. E’ quanto afferma Enzo Bruno, già presidente della Provincia di Catanzaro che stamattina ha incontrato, nel Parco Ippico Valle dei Mulini di proprietà dell’Ente intermedio di Catanzaro, il presidente della federazione sport ippici della Calabria Roberto Cardona, la consigliera Tiziana Spagnuolo, titolari di associazioni e strutture ippiche danneggiate dagli incendi che hanno colpito la città di Catanzaro.

“La federazione regionale ha chiesto e ottenuto l’apertura dei box della  struttura valle dei mulini per ospitare gli animali – spiega Bruno -. Inoltre  tutte le associazioni ippiche chiedono con determinazione che il Parco dopo anni di chiusura, venga messo in sicurezza completati i lavori e  consegnato alla federazione o affidato tramite gara la gestione della struttura, al fine di consentire lo svolgimento di concorsi nazionali e internazionali. Il presidente Abramo, che ho incontrato stamattina, ha assicurato che a fine settembre il Parco sarà consegnato alle associazioni e alla federazione per consentire lo svolgimento dei concorsi e le attività sportive".

Banner

"Il Parco è stato chiuso nel 2018 dopo la fine del mio mandato. Assieme ad Abramo, infine – spiega ancora Bruno - siamo stati ricevuti dal Direttore Generale della Protezione  Civile Regionale, Fortunato Varone, al quale abbiamo chiesto che la protezione civile intervenga subito per mettere in sicurezza le strutture danneggiate e garantire assistenza presso il parco Valle dei Mulini agli animali e ai custodi”.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner