Eolico a Maida, ok dalla Provincia per gli scarichi delle acque reflue: le prescrizioni

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Eolico a Maida, ok dalla Provincia per gli scarichi delle acque reflue: le prescrizioni
Eolico Maida
  28 dicembre 2023 19:10

La Provincia di Catanzaro ha dato l'ok all'Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) per gli scarichi delle acque reflue relativi alla sottostazione elettrica a servizio dell'impianto eolico del Comune di Maida, in contrada "Carrà", della ditta "Borgia Wind Srl", con sede a Cesena. L'impianto eolico si chiama "Borgia", compreso tra i territori di Maida, Borgia, Girifalco, Cortale, San Floro e Squillace.

L'autorizzazione è relativa alle acque del dilavamento delle superfici esterne della sottostazione elettrica a servizio dell'impianto. E' stata concessa indicando determinate prescrizioni che la ditta dovrà seguire, come da prassi in questi casi. Mantenere agibile un pozzetto per il controllo e il campionamento; garantire il rispetto di determinati parametri; garantire l'assenza di determinate sostanze previste dalla legge; effettuare autocontrolli periodici sulla qualità dello scarico; eseguire corretta manutenzione; l'impegno di un'apposita ditta specializzata per le periodiche operazioni di pulizia degli impianti di depurazione. 

Banner

Inoltre la Provincia ha prescritto, come da norma, la messa a disposizione dei formulari d'identificazione relativi al trasporto fanghi, dei documenti sugli autocontrolli periodici, del registro con rilevazione dei volumi scaricati. (p.c.)

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner