Erasmus +, l’I.C. "Don Milani - Sala" da Catanzaro vola in Francia e Irlanda per una scuola senza confini

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Erasmus +, l’I.C. "Don Milani - Sala" da Catanzaro vola in Francia e Irlanda per una scuola senza confini

  10 ottobre 2022 17:36

Una scuola sempre pronta ad ampliare i propri orizzonti, per offrire una didattica innovativa e di qualità e per potenziare, ai massimi livelli, il binomio ‘insegnamento - apprendimento'.

Sono rientrati in Italia i due gruppi del personale scolastico dell’Istituto comprensivo “Don Milani - Sala di Catanzaro, che hanno vissuto un'esperienza di formazione della durata di 15 giorni in Francia ed in Irlanda, a seguito dell'accreditamento Erasmus + Indire (Azione KA120). 

Banner

I due team che hanno preso parte al progetto, hanno svolto attività di job shadowing e seguito un corso di lingua francese e di inglese presso una scuola di Bordeaux e di Galway. 

Banner

E’ importante - hanno fatto sapere i partecipanti - perfezionarsi e formarsi, per ampliare le proprie conoscenze e competenze per offrire, ai propri discenti, spazi sempre più ampi del sapere. 

Banner

“L’ Accreditamento Erasmus+, è la porta di accesso a progetti di mobilità internazionale finanziati con l’Azione chiave 1, nell’ottica di una strategia di lungo termine, a sostegno della mobilità degli alunni e del personale della scuola, per migliorare la qualità dell’insegnamento e dell’apprendimento. L’Istituto aveva già vissuto una esperienza di grande arricchimento culturale, ospitando una delegazione spagnola e, nello scorso mese di giugno, inviando un gruppo di propri docenti in Francia. Ora è stato il turno di altri due gruppi che sono andati in Francia e in Irlanda”. 

“La dirigente Cinzia Emanuela De Luca, ha saputo cogliere ogni occasione di crescita coinvolgendo  tutto il personale della Scuola. Con la sua umanità e la sua professionalità, rapportandosi da “primo tra i pari”, ha saputo compattare la squadra per offrire il massimo a tutti gli alunni.  Per questo motivo ci piace definire l’Istituto ‘una squadra in movimento!’ Squadra, nella consapevolezza che la crescita - formativa, culturale, esperenziale - è un percorso arricchente solo se condiviso; in movimento, perché consapevoli che, come dice il grande Alex Zanardi, ‘a stare fermi, non succede mai niente’ “.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner