European Youth cup- 2°Bucharest: l'arciere catanzarese Francesco Poerio Piterà vince la finale valevole per la medaglia d’oro

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images European Youth cup- 2°Bucharest: l'arciere catanzarese Francesco Poerio Piterà vince la finale valevole per la medaglia d’oro

  08 agosto 2021 11:24

 Appena conclusa la manifestazione sportiva in Romania la società Arcieri Club Lido e Francesco Poerio Piterà riscrivono ancora una volta la storia sportiva Catanzarese.

Infatti nello scenario sportivo di Bucharest per tutta la settimana dal 02 al 07 agosto si sono è svolta la seconda tappa dei campionati europei giovanili targa in cui l’arciere Catanzarese era stato convocato dalla Fitarco Italia in rappresentativa della nazionale giovanile.

Banner

La delegazione Italiana lo scorso fine settimana era partita da Verona, con capo delegazione la consigliera Federale Elena Forte. Il team Italia Fitarco è stato guidato dal direttore tecnico nazionale Ilario di Buò, con al seguito i tecnici federali Gianni Falzoni e Guendalina Sartori per il ricurvo mentre Mariaraffaella Motta è il tecnico della divisione compound.

Banner

Il team Fitarco alla fine della trasferta in Romania porta a casa un buon numero di podi e medaglie, infatti il totale a fine manifestazione è di 2 argenti e tre bronzi nelle finali a squadre, un argento e due bronzi nelle squadre miste (mix Team) e un oro e due argenti nelle finali individuali, oltre alla conquista del terzo posto assoluto per nazioni al circuito europeo, con un totale di 12 medaglie, 1 oro, 6 argento e 5 bronzo.

Banner

Tra i risultati di rilievo c’è il magnifico trionfo nella classe Allievi Maschili del Catanzarese Francesco Poerio Piterà che vince la finale valevole per la medaglia d’oro.

Infatti la giornata dell'Italia si conclude con l'esultanza arrivata nella finale per il primo gradino del podio del ricurvo allievi, dove Francesco Poerio Piterà ha battuto nella finalissima il francese Iban Bariteaud 6-5 dopo lo spareggio (9*-9), con la freccia dell’Italiano più vicina al 10.

Infatti, all'European Youth Cup di Bucarest l'Italia raggiunge la finale per l'oro allievi ricurvo grazie a Francesco Poerio Piterà che sabato si è giocato il match che valeva il gradino più alto del podio contro il francese Iban Bariteaud. Percorso netto per l'azzurrino che ha superato agli ottavi Matveev (Rus) 6-0, ai quarti Luettmerding (Ger) 6-2 e in semifinale Merida (Spa) 6-4. 

L’altro podio individuale va a Lorenzo Gubbini che vince l'argento allievi compound, superato in finale 145-142 da Eren Kirca (Tur). Si è invece presa l'argento compound la junior Maria Michelle Bombarda, superata in finale dalla spagnola Andrea Munoz 145-134.

L’altro successo per il giovane Arciere che milita nelle file della società Arcieri Club Lido è arrivato nella finale per il bronzo, contro i padroni di casa della Romania.

Infatti il terzetto composto da Poerio Piterà Francesco, Dezani Simone e Zaghis Francesco si impongono con il risultato finale di 5 – 1 che gli vale la medaglia del terzo posto a squadre.

Altra medaglia è giunta, bronzo nel ricurvo maschile allievi sempre per Francesco Poerio Piterà come l’arciere che ha totalizzato il terzo punteggio assoluto allievi nelle due tappe della coppa Europa.

Soddisfatto il mister Edoardo Poerio Piterà per la prestazione e l’ottimo risultato raggiunto, abbiamo lavorato incessantemente in questo ultimo anno, lavoro fatto con allenamenti assidui e privazioni da parte di Francesco. Infatti mentre i coetanei della sua età sono a divertirsi al mare, a far passeggiate e partecipare alla vita comune dei sedicenni, il nostro Francesco era con l’arco in mano a scoccare frecce, per cercare di fare il meglio di se in quei minuti di gara che sono il risultato di ore ed ore di allenamenti.

"Voglio ringraziare in primis - le parole del Mister Poerio Piterà Edoardo - chi ci dà il campo di allenamento, il sig. Adele e il sindaco di Settingiano, Il nostro presidente di società Messina Giuseppe, per la vicinanza in questi momenti sportivi. Un ringraziamento particolare va a Sante Spigarelli per aver creduto nel ragazzo con gli accessori Arcosport e al Presidente Federale Mario Scarzella che è stato il primo a complimentarsi per il risultato raggiunto. Un altro grande ringraziamento va allo staff tecnico della nazionale italiana giovanile, al Direttore Tecnico Ilario di Buò, al tecnico della squadra maschile Guendalina Sartori e a Gianni Falzoni per la sua sempre disponibilità".

Parole di elogio giungono anche dal consigliere comunale di Taverna e delegato allo sport Giuseppe Pascuzzi, il quale con un post sulla pagina ufficiale dell’amministrazione a voluto complimentarsi con l’atleta ma soprattutto con il concittadino Francesco Poerio Piterà per l’impegno e la dedizione sportiva.

"Il podio, conquistato da Francesco -  aggiunge il mister -  si porta dietro un lavoro incessante, una serie di successi ma anche di delusioni, che nel loro insieme formano il carattere sportivo di un atleta. Ora i nostri ragazzi della  Fitarco saranno impegnati in questa settimana ai mondiali in Polonia, segno che gli impegni sportivi di tutto il Team Fitarco è costante".

Da segnalare inoltre soli complimenti regionali ricevuti da Sergio Bonavita e dal delegato provinciale della vicina provincia di Cosenza Giuseppe Tiesi.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner