Fase 2. Il Comune di Lamezia Terme concede gratuitamente più spazio per i tavolini delle attività di ristorazione

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Fase 2. Il Comune di Lamezia Terme concede gratuitamente più spazio per i tavolini delle attività di ristorazione
Il Comune di Lamezia Terme

Intanto a partire dal primo giugno riprenderà il servizio del parcheggio a pagamento nelle aree contrassegnate dalle strisce blu  

  29 maggio 2020 16:04

L’Amministrazione Comunale di Lamezia Terme ha deliberato stamane, la concessione gratuita di suolo pubblico fino al 31 ottobre 2020 per attività di ristorazione, pub, Bar ed affini. Sarà consentita l’occupazione fino a 80 mt q. sia in caso di prima richiesta, sia in caso di richiesta di ampliamento di concessione già esistente. In sostanza 80 mt q (in più) per tutti.

La richiesta sarà semplice ed immediata e basterà utilizzare il Modello di domanda allegato alla delibera, che sarà recuperabile dal sito istituzionale dell’ente, a cui andrà allegata una semplice planimetria unitamente a documenti di identità. La domanda sarà validamente accolta, salvo controlli e verifiche successive, al ricevimento della stessa alla pec dell’Ente.  Qualora strettamente necessario, ma a seguito di breve istruttoria, sarà possibile richiedere in concessione anche aree solitamente adibite a parcheggio e aree situate non nelle immediate vicinanze dei locali ed anche di fronte, oltre la strada.

Banner

Il tutto sempre nel rispetto delle distanze sociali, dell’uso dei dispositivi di protezione individuali (ove previsto) oltre che dei DPCM e delle Ordinanze regionali.  

Banner

Intanto è cessata l’efficacia della ordinanza sindacale in materia di sospensione delle soste a pagamento (c.d. Strisce blu) e pertanto, a partire dal primo giugno  riprenderà il servizio del parcheggio a pagamento nelle aree contrassegnate dalle strisce blu. 

Banner

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner