Fede & culti, don Francesco Cristofaro firma "Lo sguardo di Gesù. Pagine di Misericordia"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Fede & culti, don Francesco Cristofaro firma "Lo sguardo di Gesù. Pagine di Misericordia"
Don Francesco Cristofaro

La presentazione domenica nella parrocchia di Simeri mare

  07 aprile 2022 11:23

"Lo sguardo di Gesù. Pagine di Misericordia" (Tau Editrice) è il nuovo libro di Don Francesco Cristofaro con la prefazione firmata dal cardinale Angelo Comastri. Pagine intense che scorrono una dopo l’altra, con concetti semplici ma carichi di amore. Scrive il card. Comastri: "In queste pagine non troverete concetti alti, difficili ma parole che escono dal cuore del suo autore, frutto di un cammino di crescita nella fede, di adesione al Vangelo, di vite incontrate, conosciute. In questi anni di sacerdozio Don Francesco ha raccolto tante lacrime, ha ascoltato attese e speranza, successi e fallimenti. Fratelli e sorelle in difficoltà, in lotta con il peccato o le ingiustizie, ammalati, famiglie in crisi o in difficoltà, lutti e tragedie. Spesso, nei loro volti ha riconosciuto le storie raccontate nelle pagine del Vangelo. Nelle loro vite ha cercato con semplicità e amore di far entrare la presenza di Gesù. In alcuni la fede era già forte, in altri debole, in altri ancora inesistente". (prefazione).

Banner

Nelle pagine del libro tutto ruota intorno allo sguardo di Gesù e alla misericordia da lui usata. Vi accorgerete come questo sguardo ha cambiato la vita a Zaccheo, alla peccatrice, a Matteo il pubblicano, al paralitico e a tanti altri personaggi del vangelo.

Banner

Gesù non parte mai dal giudizio, ma dall’ascolto, dal farsi uditore e prossimo di chi incontra. Per l’autore è proprio questo il segreto. La misericordia è il cuore di Dio che si fa accanto ad ogni uomo. La misericordia non giustifica mai in nessun modo il male, il peccato. Il Signore misericordioso ci insegna, però, che in quella storia ferita dal male e dal peccato può nascere la luce della speranza e di una vita redenta dall’incontro con la Misericordia.

Banner

"Don Francesco parla di misericordia in queste pagine – scrive il card. Angelo Comastri –  perché lui stesso ha sperimentato l’amore di Gesù. Ricorrono spesso episodi della sua vita: un bambino nato con paresi alle gambe, un adolescente poi che chiede continuamente la guarigione fisica, oggi sacerdote con disabilità ma guarito nel cuore. In queste pagine potrete riconoscervi nelle storie dei protagonisti,  scoprire chi erano e cosa sono diventati grazie a ad un incontro ricco di misericordia con il Messia di Nazaret. Come ogni libro che parla di episodi, rimangono sempre delle pagine bianche perché anche la vostra storia ne possa far parte". (prefazione)

In queste pagine scoprirete storie e volti, alcuni hanno un nome, altri sono senza volto e senza nome perché in quelle storie potreste esserci anche voi, voi che avete toccato con mano l’amore misericordioso di Dio. Toccherete con mano la sofferenza, la voglia di riscatto e di cambiamento. C’è lo stupore, cioè la scoperta che Dio è molto più buono di quanto noi possiamo immaginare. Dio fa festa quando gli apriamo umilmente il cuore e gli tendiamo le braccia per accogliere il suo perdono: Dio ha un cuore molto più grande dell’orizzonte che ci circonda. Il Salmo 103 da voce allo stupore e dice: “Buono e pietoso è il Signore… Come il Cielo è alto sulla terra, così è grande la sua misericordia per quelli che lo temono”. (vv.8-13)

Questa sera a Sala Consilina, presso la Mondadori la presentazione in anteprima e domenica 24 aprile, in occasione della festa della Divina Misericordia sarà presentato nella parrocchia del sacerdote catanzarese, a Simeri alle ore 18. "Questo libro  - conclude il card. Comastri nella prefazione - è un vero canto alla sovrabbondante misericordia di Dio: e tu puoi unirti al canto!"

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner