Federalismo fiscale. Pd di Catanzaro: "Il sindaco minaccia 'inutili' denunce al Governo e supporta quel partito che è il fautore di ciò"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Federalismo fiscale. Pd di Catanzaro: "Il sindaco minaccia 'inutili' denunce al Governo e  supporta quel partito che è il fautore di ciò"
Il Comune di Catanzaro
  07 agosto 2021 16:44

Abbiamo seguito la conferenza stampa sull'indagine Open Polis tenuta qualche giorno fa nell'aula consiliare della provincia di Catanzaro. Per la verità i dati emersi sugli effetti distorti del federalismo fiscale sono più che risaputi e richiederebbero analisi molto più approfondite e di merito soprattutto in relazione alla mancanza di alcuni decreti attuativi. Ma al di là di tutto, è l'intero impianto della distribuzione delle risorse nazionali a presentare numerose criticità perché parte da presupposti errati (come il criterio della spesa storica) dettati da volontà politiche ben precise.

LEGGI ANCHE QUI. Tagli ai trasferimenti al Comune di Catanzaro. Abramo: "Faremo causa allo Stato"

Banner

Ha comunque fatto bene il Sindaco a spostare l'attenzione sulla questione della diminuzione dei trasferimenti statali e sulla necessità di reagire a questa forte penalizzazione che colpisce tutto il Sud Italia. C'è però da dire che la riforma sul federalismo fiscale è da sempre stata un cavallo di battaglia del centro destra e in modo particolare della Lega. Tutti ricordano la posizione dei ‘padani' da sempre orientata a drenare risorse destinate alle città del Mezzogiorno per favorire i territori settentrionali. Questo disegno di creare due Italie, con un Nord ricco ed egoista e un Sud povero e abbandonato (cosa che sta avvenendo), è tutt’ora l'obiettivo principale di Salvini, ma la novità dei nostri anni e che questo progetto è supportato da tanti catanzaresi tra cui proprio il Sindaco Sergio Abramo che alle ultime elezioni regionali ha contributo apertamente all'elezione a consigliere regionale di Filippo Mancuso tutt’ora esponente della Lega e componente del gruppo in consiglio regionale.

Banner

Alla luce di queste e altre valutazioni, l’iniziativa del sindaco (per quanto meritoria) assume aspetti grotteschi perché da un parte minaccia 'inutili' denunce al Governo, dall'altra supporta quel partito che è il fautore proprio di ciò che va a denunciare.
A nostro avviso l'unico modo per risolvere il problema della disparità di trattamento tra le città del Nord e del Sud Italia è riscoprirsi una comunità nazionale unità e solidale, all'interno di un'Europa forte e sempre più coesa. In pratica tutto il contrario della propaganda leghista, di Abramo e del centro destra.

Banner

Se da catanzarese, calabrese e meridionale vuole continuare questa battaglia allora prenda le distanza dalla Lega e da quella parte politica che non ha mai fatto gli interessi della nostra città.

 

Coordinamento cittadino PD Catanzaro

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner