"Fimmine Ribelli", stasera a Soverato la presentazione del libro di Lirio Abbate

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images "Fimmine Ribelli", stasera a Soverato la presentazione del libro di Lirio Abbate

  02 agosto 2019 15:34

di ANTONELLA SCALZI

Venerdì sera all'insegna della cultura e del riscatto. Stasera a Soverato, nello spazio Mondadori - Incontri dell'ex Comac, sarà presentato "Fimmine Ribelli". Nella perla dello Ionio è atteso il vicedirettore dell'Espresso, Lirio Abbate. E di scena, in un appuntamento organizzato dalla Pro loco, andrà il coraggio delle donne, di quelle "fimmine" che - secondo la tesi del numero due dell'Espresso - salveranno il Paese dalla 'ndrangheta.

Banner

Con lui dialogheranno Francesca Chirico e Raffaella Rinaldis. A moderare il presidente della Pro loco e già giornalista Rai, Pietro Melia, Sullo sfondo una serata che già si preannuncia effervescente, una serata da trascorrere all'insegna della determinazione perché quello di Abbate è un libro scritto . senza mezzi termini. Il vice .direttore dell'Espresso paragona, in qualche modo, la Calabria all'Afganistan quando scrive «come nell'Afghanistan dei talebani, in Calabria resiste il più feroce codice d'onore: la donna che "disonora famiglia deve morire (magari fingendo un suicidio)".

Banner

E per suffragare la sua tesi si appoggia ai numeri, quelli che certificano un dato da brividi: «Il numero di donne assassinate nella sola piana di Gioia Tauro aumenta ogni giorno con regolamenti di conti o matrimoni combinati che servono a cementare o ridefinire la mappa del potere criminale». Omertà e interessi miliardari poi fanno il resto. Da qui la necessità di invertire la rotta ed è proprio da Soverato che stasera partirà una virata decisa per provare a sconfiggere la 'ndrangheta e a salvare il Paese partendo proprio dal coraggio delle donne.    

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner