Fridays for future, a Catanzaro giovani in piazza in difesa di ambiente e clima

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Fridays for future, a Catanzaro giovani in piazza in difesa di ambiente e clima

  24 settembre 2021 13:00


Questa mattina il primo Fridays for future della stagione in 70 piazze d'Italia. Tanti gli studenti che in tutta la nazione si sono dati appuntamento per manifestare a favore della tutela dell'ambiente. 
A Catanzaro il punto d'incontro è stato in Piazza Matteotti, qui attivisti del movimento ma anche cittadini e studenti si sono ritrovati allo scopo di sottolineare e confrontarsi anche sulle problematiche che affliggono la regione Calabria dal punto di vista climatico.

Emergenza incendi ed emergenza rifiuti in primo piano, c'è poi la questione dell'acqua e dell'Ecomafia.
Una delle attiviste è Alessandra Iocipino, giovanissima studentessa catanzarese, che ha avuto un ruolo principale nell'organizzazione della manifestazione. "Fridays for future nasce dalle iniziative di Greta Thunberg e dalla sua lotta contro i cambiamenti climatici, che abbiamo visto anche in Calabria con i terribili eventi di questa estate. Il pianeta è a terra perché non si è data la giusta importanza alla questione nemmeno durante la pandemia.  Chiediamo interventi per la tutela del pianeta è chiediamo riforme. Lo scopo è quello di sensibilizzare gli altri giovani ed i governi".
Lorenza Romagnino è un'altra delle partecipanti ed organizzatrici di Fridays for future e chiede a tutti di "darsi una mossa". "Dopo Greta qualcosa è cambiato.  Abbiamo visto che le autorità ci hanno ascoltato un pochino di più,  ma noi saremo qui sino a quando le nostre richieste non verranno ascoltate nella loro totalità", conclude Lorenza.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner