GAL Serre calabresi, avviso pubblico per selezionare l’addetto dell’area tecnica

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images GAL Serre calabresi, avviso pubblico per selezionare l’addetto dell’area tecnica
Serre calabresi
  11 luglio 2019 12:44

di PAOLO CRISTOFARO

È apparso in questi giorni online un avviso pubblico diramato dal GAL “Serre calabresi” volto all’individuazione di un addetto per l’area tecnica in vista dell’attuazione del Piano di Azione Locale (Spes), finanziato nell’ambito del PSR Calabria 2014-2020 – misura 19. L’8/05/2017 il Consiglio di Amministrazione aveva approvato il regolamento interno per la gestione del funzionamento delle attività del GAL e il 20/062017, invece, aveva approvato la manifestazione d’interesse per formare una shot-list di candidati idonei. L’unico idoneo risultato nella seduta del 19/07/2017 era stato l’ingegnere Alfredo Abbruzzo. L’attuale avviso pubblico emesso dal GAL serve proprio per sostituire il tecnico Abbruzzo, dimessosi negli ultimi giorni per altri impegni professionali. Occorre un addetto «con comprovata esperienza nelle attività di supporto tecnico alle attività di controllo, istruttoria e verifica connesse alla gestione e realizzazione di progetti cofinanziati da fondi comunitari, con buona predisposizione al rapporto interpersonale ed al lavoro di gruppo, a cui affidare le competenze e le mansioni previste nella struttura dell’Ufficio del Piano per la gestione e la realizzazione del PAL “SPES”» è specificato nell’avviso del GAL.

Banner

«L’ambito territoriale di riferimento del GAL Serre Calabresi per l’attuazione del PAL SPES è definito dall’area comprendente i seguenti Comuni rurali della Provincia di Catanzaro: Amaroni, Argusto, Badolato, Borgia, Caraffa di Catanzaro, Cardinale, Cenadi, Centrache, Chiaravalle Centrale, Cortale, Davoli, Gagliato, Gasperina, Girifalco, Guardavalle, Isca sullo Ionio, Jacurso, Maida, Montauro, Montepaone, Olivadi, PALermiti, Petrizzi, San Floro, San Pietro a Maida, San Sostene, Santa Caterina dello Ionio, Sant'Andrea Apostolo dello Ionio, San Vito sullo Ionio, Satriano, Soverato, Squillace, Stalettì, Torre di Ruggiero, Vallefiorita» indica l’avviso. «Il nostro Piano di Azione Locale entra ora nel vivo della fase operativa, cioè della pubblicazione dei bandi e della spesa dei fondi previsti. L’individuazione di un addetto dell’area tecnica risulta fondamentale in questa particolare fase strategica.

Banner

Tra i bandi a breve termine, per esempio, ne abbiamo uno con circa 40mila euro di finanziamento previsto – con scadenza 31 luglio – destinati all’innovazione nell’agricoltura» ci ha spiegato Marziale Battaglia, presidente del GAL “Serre calabresi”. Le competenze richieste per partecipare all’avviso sono il diploma di laurea in ingegneria, architettura o scienze agrarie, una comprovata esperienza tecnica nel settore, la conoscenza delle procedure necessarie per accedere ai fondi comunitari e la conoscenza delle dinamiche relative ai contratti pubblici e alla selezione di fornitori. La domanda dovrà pervenire al GAL entro il 31 luglio 2019.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner