Gdf Vibo Valentia, celebrato il 250° Anniversario della Fondazione del Corpo

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Gdf Vibo Valentia, celebrato il 250° Anniversario della Fondazione del Corpo

  28 giugno 2024 09:06

Nella serata del 27 giugno è stato celebrato a Vibo Marina il 250° Anniversario della Fondazione del Corpo della Guardia di Finanza. Alla ricorrenza hanno partecipato le massime Autorità civili, militari e religiose della provincia, la locale Sezioni ANFI (Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia) e le Associazioni Combattentistiche e d’Arma di Vibo Valentia.

La sfilata dei Gonfaloni della Città di Vibo Valentia, della Provincia e delle associazioni combattentistiche e
d’Arma ha preceduto la cerimonia militare che ha preso l’avvio con la rassegna dello schieramento, dei militari
del contingente ordinario ed aeronavale, da parte del Prefetto di Vibo Valentia, Dott. Paolo Giovanni Grieco,
accompagnato dal Comandante Provinciale di Vibo Valentia - Colonnello Massimo Ghibaudo e dal Comandante del Reparto Operativo Aeronavale – Tenente Colonnello Alberto Lippolis.

Banner

Dopo la lettura del messaggio augurale del Presidente della Repubblica e dell’Ordine del giorno speciale del
Comandante Generale della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Andrea De Gennaro, inviato a tutti i Finanzieri in
servizio e in congedo, il Comandante Provinciale si è rivolto alle Fiamme Gialle di Vibo Valentia ringraziandole
per il loro prezioso lavoro che ha permesso dal 1° gennaio 2023 al 31 maggio del corrente anno di eseguire oltre 2.400 attività nelle diversificate aree operative di pertinenza della Guardia di Finanza, tra cui: 179 in materia fiscale (sanzionati, tra gli altri, 30 datori di lavoro che hanno impiegato, complessivamente 107 tra lavoratori “in nero” o “irregolari”), 320 nel comparto della spesa pubblica e 163 in materia di accertamenti patrimoniali (confiscati beni per oltre 6 milioni di euro).

Banner

È seguita la consegna delle ricompense di ordine morale ai militari del contingente ordinario ed aeronavale che, nell’ultimo periodo, si sono maggiormente distinti nello svolgimento delle attività di servizio. La cerimonia è stata arricchita dalla presenza di alcuni mezzi terrestri ed aeronavali in dotazione alle Fiamme Gialle. In conclusione, come da tradizione, è stata data lettura alla preghiera del finanziere.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner