Giornata dell'autismo, il Parco della Biodiversità Mediterranea di Catanzaro si tinge di blu

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Giornata dell'autismo, il Parco della Biodiversità Mediterranea di Catanzaro si tinge di blu

  02 aprile 2024 18:45

 In occasione della “Giornata Mondiale per la Consapevolezza sull’Autismo del 2024”, Fondazione Città Solidale Onlus ha promosso un evento straordinario per sensibilizzare la comunità territoriale sulle diverse sfaccettature della diversità.

Banner

Banner

Nelle splendide aree verdi del Parco, le persone con disabilità ospitate dalle strutture della Fondazione e gli operatori delle équipe multiprofessionali hanno intrattenuto appassionanti conversazioni con i passanti, condividendo esperienze e diffondendo consapevolezza, ed hanno distribuito brochure informative, aprendo così nuovi orizzonti di comprensione e conoscenza.

Banner

L’evento è stato impreziosito dalla presenza dell’assessore alle politiche sociali del Comune di Catanzaro, dott. Giusi Pino, testimonianza tangibile dell’impegno istituzionale per la promozione dei diritti delle persone con disabilità.

Ma la manifestazione non si è limitata alla mera informazione. Una gigantesca tela bianca dominava lo spazio, pronta a trasformarsi in un’opera d’arte collettiva. Con il palmo della mano tinto di blu, colore simbolo dell’autismo, i cittadini sono stati invitati a lasciare un’impronta indelebile sulla tela, unendosi così alle altre mani delle persone con disabilità, in un abbraccio simbolico di inclusione e solidarietà. In un abbraccio fatto di mani diverse, che possono compiere ogni giorno piccole grandi azioni per la tutela dei diritti delle persone con disabilità e per la loro autodeterminazione. Tra le strutture presenti, a dare un senso profondo ulteriormente all’iniziativa, messa in atto dalla realtà guidata da Padre Piero Puglisi, anche il Centro A.B.C., inaugurato lo scorso luglio e indirizzato proprio alle persone con autismo. Una realtà unica sul territorio, realizzata proprio con il Comune di Catanzaro che sta per tagliare il traguardo di un anno di attività. Il Centro ha dimostrato, ad oggi, di essere una risorsa indispensabile per il territorio in quanto un unicum nel suo genere, ma le realtà di Città Solidale che si occupano di disabilità, si dimostrano quotidianamente tutte attente  e hanno dimostrato ancora una volta di operare per le persone ma anche con le persone con disabilità, le quali attraverso il loro percorso di vita riescono a lasciare un segno indelebile in chi li incontra.

Una giornata di consapevolezza che è solo l’inizio di un programma più ampio. Un calendario ricco di eventi e incontri, insieme ad altre iniziative di promozione e sensibilizzazione, è previsto nelle scuole del territorio, in questa settimana, dove la luce della solidarietà e dell’inclusione continuerà a brillare, illuminando il cammino verso una società più empatica e accogliente per tutti.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner