Girifalco, torna il Premio "Brigantino d'oro": la lotta alle mafie si conferma leitmotive dell'evento

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Girifalco, torna il Premio "Brigantino d'oro": la lotta alle mafie si conferma leitmotive dell'evento

  11 agosto 2022 17:07

Dopo un periodo di forzato stop causa pandemia da coronavirus, torna con grande entusiasmo il Premio “Brigantino d'oro” che giunge alla sua VI edizione (la precedente si era svolta nel 2018 con en plein di pubblico nello spettacolare Castello Murat di Pizzo Calabro), un’iniziativa ideata e condotta dall’avv. Vincenzo Fulvio Attisani, presidente dell’Associazione culturale “Radicando”. L’appuntamento è per sabato 13 agosto, ore 21.00, a Palazzo Ciriaco (via Roma) a Girifalco con una carrellata di ospiti illustri che riceveranno il Premio e discuteranno di questione ambientale, salute, trasporti, economia, istituzioni, e soprattutto della necessità di una forte e collettiva presa di coscienza che una Calabria libera, forte, giusta e ricca, può generarsi solo grazie ai calabresi stessi e a una nuova scala di valori, ad una spinta autopropulsiva e non più eterodiretta, ad una volontà di farcela da soli, sulla base delle proprie risorse, forze e “vocazioni”, indipendentemente dal mercato e dal “mercato della politica”. L’evento dell’Associazione Radicando è dalle origini un appuntamento di indubbio spessore dell'estate calabrese cui presenziano nomi d’eccellenza: questa volta scelti nel settore medico-chirurgico, dell’economia e finanza e delle istituzioni, provenienti anche dall’estero.

La lotta contro tutte le mafie, resta comunque questo il leitmotive della manifestazione: “un elemento - spiega Attisani - che riteniamo assolutamente necessario ed irrinunciabile, e che deve coinvolgere tutti quanti, oltre ai calabresi onesti e rispettosi della legge, che sono la stragrande maggioranza, per una ‘lotta collettiva', condivisa e universale nella quale ognuno è chiamato a fare la sua parte: la cultura, il mondo imprenditoriale, quello dell'amministrazione pubblica, il mondo della scienza, della ricerca e della medicina, le associazioni, le istituzioni". Il palmares del Brigantino d’oro, nutritissimo nelle passate cinque edizioni, si arricchisce sabato di altri 5 premiati. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner