Giuseppe Mastria (ex dipendente del Pugliese): "Valorizzare i due poli sanitari della città"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Giuseppe Mastria (ex dipendente del Pugliese): "Valorizzare i due poli sanitari della città"

  14 agosto 2022 11:34

di GIUSEPPE MASTRIA*

In questo periodo in cui i problemi della sanità catanzarese sono al centro di tanti dibattiti e contrasti di potere, la salute dei malati deve diventare prioritaria!

Banner

Le lunghe attese nell'unico pronto soccorso della città, il ridimensionamento di tanti reparti di degenza del Presidio Pugliese, il grande complesso Universitario e le professionalità di Germaneto e del Pugliese devono essere integrati con dignità reciproca perché nonostante le tante risorse umane e spazi disponibili, troppo spesso assistiamo a frettolose dimissioni che non garantiscono la salute e l'assistenza dei malati!
I bisogni dei pazienti devono diventare prioritari per garantire benessere e salute!

Banner

Di certo i due presidi sanitari cittadini potrebbero separatamente garantire due poli sanitari uno di assistenza Chirurgica e l'altro di assistenza medica e di lunga degenza supportati entrambe da una gestione specialistica e di Pronto Soccorso in entrambe i presidi perché solo così si potrà parlare di garanzia del diritto alla salute senza frettolose dimissioni che mettono a rischio la vita dei pazienti !
Catanzaro ha bisogno di valorizzare le sue grandi risorse sanitarie e spazi di eccellenza per tornare a essere riferimento principale di tutta la Regione!
Solo così si può garantire assistenza per i Cittadini Calabresi e per la città di Catanzaro ed evitare tanti spiacevoli avvenimenti che come vittime hanno solo i malati !

*ex dipendente Coordinatore di Radiologia Azienda Ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro


Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner