Giustizia riparativa: domani il primo seminario per i detenuti al carcere di Siano organizzato dall'Umg

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Giustizia riparativa: domani il primo seminario per i detenuti al carcere di Siano organizzato dall'Umg

  17 marzo 2022 10:05

 
Il Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Sociologia e il centro di ricerca "Diritti umani, integrazione e cittadinanza europea" dell'Università di Catanzaro organizzano, nell'ambito dei corsi di "Sociologia giuridica e della devianza" e "Sociologia della sopravvivenza" (prof. Charlie Barnao), una serie di seminari all'interno del carcere di Catanzaro.
 
I seminari si svolgeranno tra marzo e aprile 2022 e avranno come oggetto tematiche di particolare rilievo tra cui: populismo penale; violenza e diritto; prostituzione e pornografia; police brutality e tortura; terrorismo, lotta armata e resistenza; violenza istituzionale; homelessness; giustizia riparativa. Tutti gli incontri si terranno all'interno della casa circondariale di Siano, avranno un pubblico costituito da studenti detenuti in Alta sicurezza e verranno trasmessi in collegamento streaming agli studenti universitari non detenuti. 
 
L'iniziativa, unica nel suo genere all'interno del panorama nazionale, si inquadra all'interno delle attività del Polo Universitario Penitenziario di Catanzaro, ed è frutto di un importante e pluriennale percorso di collaborazione tra l'Università di Catanzaro e il carcere di Siano. All'interno del carcere di Catanzaro, diretto dalla dott.ssa Angela Paravati, sono attualmente iscritti a corsi universitari 29 detenuti, di cui 25 iscritti presso l'Università di Catanzaro e 4 presso l'Università di Cosenza.
 
Il primo seminario si svolgerà domani, venerdì 18 marzo, ore 13.30, e avrà come titolo: "Populismo penale e giustizia riparativa". Tra i relatori - oltre ad Angela Paravati (Direttore del carcere di Catanzaro), Domenico Bilotti (Università di Catanzaro), e Claudia Atzeni (Università di Catanzaro) - ci sarà Giuseppe Spadaro, presidente del Tribunale dei minori di Trento, già presidente del Tribunale dei minori di Bologna e già presidente di sezione del Tribunale di Lamezia Terme (in allegato le locandine dei primi due seminari).
 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner