Gli ex Lpu della Regione e il problema dei contributi pensionistici: chiesto incontro a Occhiuto e Pietropaolo

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Gli ex Lpu della Regione e il problema dei contributi pensionistici: chiesto incontro a Occhiuto e Pietropaolo
Foto di archivio
  04 maggio 2022 14:13

Riceviamo e pubblichiamo una lettera dei lavoratori

"Dopo quasi ventiquattro anni i circa duecentosessanta ex lavoratori di pubblica utilità, nei ruoli regionali dal 2008, hanno chiesto al Presidente della Regione Calabria  Roberto Occhiuto ed all’Assessore al Personale Filippo Pietropaolo, un intervento per la mancanza dei contributi pensionistici.

Banner

Una categoria  che nasce con una storia tortuosa, svolgevano attività nei vari dipartimenti regionali tutti con categorie giuridiche alte (C e D) poi la stabilizzazione   nei ruoli regionali declassati a categoria B, quindi perdendo e venendo penalizzati nelle loro funzioni e prestazioni elevate che portavano avanti nei loro compiti. Oggi dopo tanti anni gli stessi lavoratori, non proprio più giovani ma prossimi alla pensione, preoccupati per la mancata contribuzione pur avendo lavorato per un ente pubblico, rivendicano un loro giusto diritto.

Banner

Una presa di posizione attraverso una lettera che gli stessi dipendenti stanno inviando in questi giorni, per sensibilizzare gli stessi esponenti alla guida della regione per portare all’esame della Giunta Regionale un  disegno di legge   da sottoporre successivamente al Consiglio, per il pagamento dei contributi pensionistici (INPS) per il periodo antecedente alla stabilizzazione.

Banner

Molti di questi dipendenti sono andati in pensione, ed altri seguiranno con la certezza che riceveranno una pensione veramente esigua non rispettosa e degna dell’attività prestata   e portata avanti in questi anni per l'ente regionale. Un provvedimento quello del riconoscimento dei contributi che darebbe dignità e certezza per un futuro dignitoso da pensionato.

Nei prossimi giorni comunque una delegazione di questi lavorato chiederà di essere ricevuta dal Presidente della Regione Roberto Occhiuto e dall’Assessore al personale Filippo Pietropaolo per avviare un tavolo di discussione e lavoro sul futuro pensionistico di questi dipendenti".

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner