Il "118" e gli interventi mancati nei vicoli di Catanzaro, l’assessore Iemma: “Risolveremo"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Il "118" e gli interventi mancati nei vicoli di Catanzaro, l’assessore Iemma: “Risolveremo"
Il vice sindaco Giusi Iemma
  30 luglio 2022 10:13

Il nostro servizio sulla grave e preoccupante situazione segnalata da tanti cittadini che abitano nella zona dove si manifesta l’impossibilità degli interventi del “118” ha allertato l’attenzione del vice sindaco e assessore alla salute, Giusy Iemma, la quale - anche come medico - ha assicurato un pronto intervento dell’Amministrazione.

LEGGI QUI IL SERVIZIO SULLA PROTESTA IN VIDEO DEI RESIDENTI

Banner

Scrive la Iemma in una nota: “Grave quanto segnalato dai cittadini che abitano nei pressi della piazzetta Sant’Angelo, il loro appello sarà oggetto di approfondimento. L’assistenza sanitaria rappresenta un punto cardine della nostra agenda di Governo. E’ ferma intenzione di questa Amministrazione comunale rimuovere le diseguaglianze che si riflettono sulla conformità della tutela del diritto alla salute e sulla soddisfazione dei cittadini.”

Banner

Quindi le assicurazioni: “A tal fine saranno messe in atto tutte le iniziative volte a comprendere le ragioni del disservizio lamentato dai cittadini. Sarà rivolta l’istanza alla centrale Operativa del 118, in modo da verificare se, come riportato da La NuovaCalabria, le ambulanze del 118 non raggiungono le vie segnalate. Contestualmente verificheremo se vi è un impedimento oggettivo al raggiungimento delle vie, rappresentato dalla sosta non regolamentata delle automobili in strade strette e già di per sé difficilmente percorribili”.  

Banner

Nelle more di affrontare il problema segnalato e risolverlo in tempi ristretti, ciascuno per le proprie competenze, si fa appello  - incalza - al senso civico e di responsabilità dei cittadini del posto, cui chiediamo di collaborare affinchè le strade risultino percorribili dalle ambulanze del 118. La tutela della salute è un diritto costituzionalmente sancito, strutturalmente legato al principio dell’uguaglianza sostanziale, asse portante della nostra democrazia”.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner