Il CdA del S. Anna all'Asp: "Comunicazione distorta. Ecco com'è andato l'incontro"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Il CdA del S. Anna all'Asp: "Comunicazione distorta. Ecco com'è andato l'incontro"
Sant'Anna hospital di Catanzaro
  27 maggio 2021 14:37

"Stupisce la precisazione consegnata alla stampa dall’ASP di Catanzaro in ordine alle risultanze dell’incontro avuto con il management della S. Anna Hospital lo scorso venerdì 21 maggio". E' quanto silegge in una nota stampa del CDA Villa Sant'Anna SpA.

"In detta occasione, infatti, - prosegue la nota - i soggetti dichiaratisi delegati dalla triade commissariale (dott. Lazzaro, dott. Marchitelli e dott. Ceravolo), per come risulta da documentazione in nostro possesso, hanno affermato a precisa domanda più volte reiterata, che l’incontro era finalizzato alla “programmazione delle attività assistenziali funzionale agli accordi contrattuali” e che “nessun ostacolo né giuridico né di altro ordine era frapposto alla stipula del contratto –tra ASP e Villa S. Anna spa-  per il 2021”.

Banner

LEGGI ANCHE QUI: L'Asp di Catanzaro: "In corso analisi sul budget: giovedì non saranno firmati i contratti con le cliniche private"

Banner

"Nella discussione sulla mobilità passiva è stato riconosciuto il ruolo del Sant’Anna nell’intercettare i DRGs fuga. E’ stata altresì consegnata una ipotesi di budget che i presenti hanno ritenuto “certamente accoglibile”.
Quanto detto - conclude il CdA -  al fine di ristabilire i termini della verità che appare non proprio correttamente rappresentata dalla distorta comunicazione dell’ASP di cui si è appreso a mezzo stampa".

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner