Il Consiglio di Stato "apre" una nuova sede farmaceutica a Crotone

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Il Consiglio di Stato "apre" una nuova sede farmaceutica a Crotone
Giuseppe Pitaro
  21 giugno 2022 16:41

Il Consiglio di Stato, con sentenza pubblicata in data 21 giugno 2022, mette la parola fine al contenzioso sull'apertura della nuova farmacia del quartiere Farina a Crotone, che - su iniziativa dei dottori Nicola Mazzuca e Miriam Ciriaco, rappresentati e difesi dall'avv. Giuseppe Pitaro - potrà finalmente aprire i battenti nell'area collocata lungo la Via Germania, nella zona commerciale del supermercato ex Pam.

La querelle era sorta a seguito di un diniego formulato, circa un anno fa, dal Comune di Crotone, il  quale riteneva che l'immobile prescelto sconfinasse nella sede farmaceutica limitrofa. I farmacisti, assegnatari della sede del quartiere Farina, presentarono ricorso al TAR della Calabria, che annullò il diniego comunale, ma la sentenza venne impugnata da un altro esercente farmaceutico davanti al Consiglio di Stato.

Banner

Il Supremo Consesso della giustizia amministrativa, in ultima istanza, ha definitivamente confermato le tesi dei farmacisti ricorrenti, avanzate dall'avv. Pitaro, secondo cui, per l'individuazione del perimetro di una sede farmaceutica, "una volta eletto come unico criterio discretivo di perpetrazione del confine di zona un determinato asse viario, nella specie Via Germania, non può che farsi riferimento alla sua ampia portata operativa per risolvere il quesito sulla pertinenza territoriale della singola farmacia", superando definitivamente la "visione statica" della zonizzazione, che - dopo la riforma di settore del 2012 - non è più coerente con la regolazione del servizio farmaceutico.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner